Rifiuti, l’Infopoint di Green Link si trasferisce in Via Vittorio Veneto

Venendo incontro alle esigenze dei cittadini, la Green Link società benefit che gestisce il servizio di igiene pubblica a Bisceglie ha deciso di trasferire la sede dell’infopoint aziendale in una zona meno periferica della città. Questo per avvicinarsi ulteriormente agli utenti che non hanno la possibilità di utilizzare le auto.

A partire da lunedì 7 marzo, dunque, l’Infopoint di Green Link da via Stoccolma 7 si trasferisce in via Vittorio Veneto 69 interno 13/3. E’ opportuno precisare che per la prima settimana (dal 7 al 12 marzo) saranno aperte entrambe le strutture per evitare disservizi agli utenti abituati a raggiungere la sede di via Stoccolma.

Gli orari di apertura della nuova sede dell’Infopoint sono quelli consueti:

  • Dal Lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 15 alle 17
  • Il sabato invece garantita l’apertura mattutina dalle 9,00 alle 12.30.

Per completezza di informazione si rende noto che gli Uffici amministrativi di Green Link si trasferiscono in largo Canonico Pasquale Uva, 1. Questa sede ospiterà anche gli uffici di Pianeta Ambiente, società che gestisce i due Centri Comunali di Raccolta dei rifiuti di Bisceglie in via Padre Kolbe e Carrara Salsello.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Allerta meteo fino alle ore 20 del 26 settembre per precipitazioni e vento

La Sezione Protezione Civile della Regione Puglia ha diramato, con il messaggio di N° 2 del 25.09.2022, lo stato di allerta meteo arancione sul settore della Puglia centrale Adriatica, in cui è compresa Bisceglie, dalle ore 00:00 di lunedì 26 settembre per le successive 20 ore, quindi fino alle ore 20 di lunedì 26 settembre. Sono attese precipitazioni: da […]

Situazione economica e sociale nella Bat, Valente: “Subito politiche di sviluppo”

Bene l’export, il 2021 e la prima metà del 2022 hanno presentato per la Bat dati interessanti di crescita (+6,4% nel 2021 rispetto al 2019, l’anno pre pandemia, e + 27% nel primo semestre 2022). Cresce anche il principale comparto manifatturiero, il tessile-abbigliamento-calzaturiero, che rappresenta oltre la metà dell’export provinciale, esattamente il 55%: dopo aver […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: