Doveva essere giudicato dal Tribunale di Potenza e non da quello di Lecce, annullata la condanna all’ex giudice di Trani Michele Nardi

La Corte d’appello di Lecce, dichiarando la propria incompetenza territoriale in favore della Procura di Potenza, ha annullato la sentenza di primo grado con la quale l’ex gip tranese Michele Nardi era stato condannato dal Tribunale salentino a 16 anni e 9 mesi per associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari.

Nardi era accusato di aver garantito esiti processuali favorevoli in più vicende giudiziarie e tributarie in favore di imprenditori coinvolti nelle indagini dei pm di Trani in cambio di danaro, gioielli e varie utilità. La sentenza è stata annullata anche nei confronti degli altri 4 imputati.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pericolo sanitario in città? Acqua gialla dalla fontana pubblica di via Pio X

Come si evince dalla visione di questo video (Facebook), che gira sui social da alcune ore, l’acqua che esce dalla fontana pubblica situata in via Pio X, nelle vicinanze del Bar Mignon, ha un colore giallastro. Si consiglia la cittadinanza di evitare di fermarsi a bere e/o riempiere bottiglie da quella fontana. Mentre chiediamo al […]

Lottizzazione maglia 165, rigettato dal Tar il ricorso dell’Associazione Pro Natura

Relativamente al ricorso al Tar sulla realizzazione della nuova maglia 165 da parte del Comune di Bisceglie, presentato dall’Associazione Area Protetta Aps, è stata rigettata la richiesta di annullamento della delibera di Giunta del 31 agosto del 2020 avente, appunto, per oggetto l’«approvazione definitiva del piano di lottizzazione della maglia 165 del Piano Regolatore Generale […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: