Torna a riunirsi il Consiglio Comunale: in discussione le nuove tariffe Tari, il Dup, l’addizionale comunale Irpef

A seguito di quanto convenuto nella conferenza dei capigruppo, il Consiglio comunale è stato convocato presso la Sala Consiliare di Palazzo di Città, l’otto aprile alle ore 16, in prima convocazione, e l’11 aprile alla stessa ora, in seconda convocazione.

Il Massimo Consesso cittadino si riunirà a porte chiuse per il contenimento e la prevenzione della diffusione dei virus sars-Covid 19.

Oltre all’argomento, iscritto all’ultimo momento, circa il prelevamento dal fondo di riserva di denaro per la copertura di una recente delibera di Giunta, vi sono altri 22 punti iscritti all’Ordine del Giorno. Tra questi, si discuterà del Dup, del Regolamento Imu, della determinazione del prezzo delle aree comprese nel Peep e nel Pip, della conferma dell’addizionale comunale Irpef, delle nuove tariffe Tari sui rifiuti, e di vari riconoscimenti legali e di debiti fuori Bilancio.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola, Boccia: parole Valditara gravissime, no regionalizzazione della scuola e alzare tutti gli stipendi

“Sono gravissime le dichiarazioni del Ministro Valditara che, anziché affrontare problemi reali come la dispersione scolastica e il potenziamento della scuola, propone stipendi differenziati per i docenti, salvo poi, anche stavolta, rimangiarsi tutto dopo che la polemica è scoppiata. Le sue parole non mi stupiscono perché si legano naturalmente al tentativo di sempre del Presidente […]

Amministrative, altri cinque anni con Angarano: domenica la presentazione ufficiale della sua candidatura

Domenica 29 gennaio alle ore 11 al Politeama Italia, in via Montello 2, il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano presenterà la sua ricandidatura, che vedrà come primo step quello delle primarie di coalizione fissate il prossimo 12 marzo. La Cittadinanza è invitata a partecipare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: