Inaugurata la “panchina gialla dei diritti umani”, cittadini ucraini cantano l’inno nazionale

Nella mattinata di sabato 9 aprile, in occasione dello scoprimento della panchina gialla dei diritti umani, Cittadini ucraini hanno cantato in piazza San Francesco il loro inno nazionale e “Oh, The Red Viburnum In The Meadow“, un brano ucraino folk di protesta scritto durante la prima guerra mondiale che si è diffuso recentemente in tutto il mondo in segno di dissenso all’invasione dell’Ucraina.
Lo stesso brano, intonato da Andriy Khlyvnyuk della band ucraina Boombox in Sofiyskaya Square a Kiev, dove il cantante era tornato, interrompendo il tour musicale, per difendere la sua patria, è stato inserito nella nuova canzone dei Pink Floyd, “Hey Hey rise up“, incisa dalla band di David Gilmour proprio in sostegno al popolo ucraino.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Intossicazioni per tonno sofisticato, 9 perquisizioni. Nei guai anche un’azienda di Bisceglie

Nove decreti di perquisizione sono stati eseguiti all’alba dai militari del Nas (Nucleo antisofisticazioni e sanità) di Bari, Napoli Taranto, Foggia, Campobasso e Salerno con il supporto dei comandi provinciali dei carabinieri, a carico di imprenditori e dipendenti di aziende ittiche, ritenuti responsabili, a vario titolo, di contraffazione di sostanze alimentari, frode nell’esercizio del commercio, […]

Maratona delle Cattedrali, danni e disagi alla circolazione. “Prima bloccati in macchina per oltre un’ora, poi 1 km a piedi con il pancione!”

Bisceglie – Nella mattinata di domenica 8 maggio, si è svolta la sesta edizione della “Maratona della Cattedrali” con i suoi canonici 42.195 Km, toccando Barletta, Bisceglie, Trani, Molfetta e Giovinazzo. Le avverse condizioni climatiche non hanno frenato gli otre mille atleti e podisti che hanno partecipato alla manifestazione, trecento dei quali giunti per l’occasione […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: