Inaugurata la “panchina gialla dei diritti umani”, cittadini ucraini cantano l’inno nazionale

Nella mattinata di sabato 9 aprile, in occasione dello scoprimento della panchina gialla dei diritti umani, Cittadini ucraini hanno cantato in piazza San Francesco il loro inno nazionale e “Oh, The Red Viburnum In The Meadow“, un brano ucraino folk di protesta scritto durante la prima guerra mondiale che si è diffuso recentemente in tutto il mondo in segno di dissenso all’invasione dell’Ucraina.
Lo stesso brano, intonato da Andriy Khlyvnyuk della band ucraina Boombox in Sofiyskaya Square a Kiev, dove il cantante era tornato, interrompendo il tour musicale, per difendere la sua patria, è stato inserito nella nuova canzone dei Pink Floyd, “Hey Hey rise up“, incisa dalla band di David Gilmour proprio in sostegno al popolo ucraino.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Incendio struttura Covid Barletta: trasferito a Bisceglie uno dei quattro pazienti

Sono tornate operative le sale operatorie dell’ospedale “Dimiccoli” di Barletta ed è stata ripristinata tutta l’attività chirurgica, nove giorni dopo l’incendio che, il 12 settembre scorso, ha distrutto la piattaforma rianimatoria fatta realizzare dalla Protezione civile e inaugurata a gennaio 2021 per affrontare l’emergenza Covid, adiacente al blocco rianimatorio-operatorio del nosocomio. Sale operatorie e rianimazione […]

Picchiato ragazzo in pieno centro a Bisceglie

La violenza è sempre sbagliata, sia fisica che psicologica. Ancora una volta Bisceglie è protagonista di brutti fatti di cronaca, questa volta è toccato ad un minore che per futili motivi è stato brutalmente picchiato da uno sconosciuto nel primo pomeriggio in pieno centro. Sul posto prontamente sono intervenuti le forze dell’ordine e l’ambulanza che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: