Il Sindaco Angarano ha incontrato la Direttrice Generale della Asl Bt a Palazzo di Città

Il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, ieri pomeriggio ha ricevuto a Palazzo di Città la Direttrice Generale della Asl Bt, Tiziana Dimatteo.

“L’incontro, come avevo già anticipato in consiglio comunale, è servito a fare il punto su sanità e assistenza nel nostro territorio”, ha spiegato il Sindaco Angarano, “partendo dalla necessità di prevedere quanto prima la riattivazione dei reparti e delle prestazioni sanitarie ordinarie all’ospedale Vittorio Emanuele II, stante la fine del periodo di emergenza al 31 marzo scorso, la forte necessità della nostra Comunità di poter tornare a contare sul proprio nosocomio e l’esigenza di ridurre le liste di attesa, tornate ad allungarsi. Abbiamo chiesto pertanto che, come avvenuto per gli altri Covid Hospital pugliesi, si torni alle normali attività, e a soddisfare un bisogno di salute per troppo tempo sacrificato rispetto a quelle che erano le priorità dettate dall’emergenza sanitaria. Su questo la Direttrice Generale della Asl Bt, Tiziana Dimatteo, ha fornito rassicurazioni sulla volontà di andare gradualmente in questa direzione, compatibilmente con l’andamento dei ricoveri ancora numerosi, entro il mese di aprile”.  

“La riunione è stata anche l’occasione per parlare degli ulteriori investimenti, in corso e futuri, sull’ospedale”, ha aggiunto il Sindaco Angarano. “Dopo l’ampliamento della terapia intensiva e l’attivazione della nuova sala della unità operativa di Rianimazione, a breve sarà inaugurato il pronto soccorso, moderno e accogliente. Nel prossimo futuro la Direttrice Generale della Asl Bt ha anticipato che si procederà alle rifunzionalizzazioni delle Unità operative di Pneumologia, Medicina e Malattie infettive, per le quali è stata già realizzata la progettazione esecutiva. Sono in programma, inoltre, interventi al laboratorio analisi e al reparto di Ginecologia. Insomma, il Vittorio Emanuele II, in attesa della realizzazione del nuovo ospedale del nord Barese a Bisceglie, continuerà a migliorare, con corposi investimenti di circa dieci milioni di euro. La Dott.ssa Dimatteo, inoltre, ha rassicurato anche sul fronte del personale garantendo che sono prossimi i concorsi”.

“L’incontro, dunque, è stato proficuo ed è servito a definire importanti aspetti che riguardano il nostro ospedale e la sanità”, ha concluso il Sindaco Angarano. “Ringrazio la Dott.ssa Dimatteo per l’attenzione che sta dimostrando sin da subito al nostro territorio, nel comune interesse pubblico”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Coalizione Fata: «Angarano chieda scusa, parole gravi contro le opposizioni»

Non è nel nostro stile intromettersi nelle faccende relative ad altri schieramenti. Siamo purtroppo costretti a prendere atto delle gravi parole che il sindaco di Bisceglie in carica ha pronunciato nel corso di un’iniziativa elettorale, quando ha affermato: «Non esiste un’opposizione seria, si cerca esclusivamente di gettare fango sulle persone e sulle loro famiglie».Non possiamo […]

Amministrative, Spina: da Angarano chiacchiere, bugie e attacchi volgari

«A corto di argomenti e di sostenitori, Angarano ha inaugurato malissimo la presentazione della sua ricandidatura. Non potendo occultare i teatri e biblioteche chiusi per tutti i suoi 5 anni, i parchi comunali interdetti e chiusi al pubblico e l’assenza completa di iniziative e nuove opere o programmi, Angarano si è rifugiato nel buio della […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: