Il Sindaco Angarano ha incontrato la Direttrice Generale della Asl Bt a Palazzo di Città

Il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, ieri pomeriggio ha ricevuto a Palazzo di Città la Direttrice Generale della Asl Bt, Tiziana Dimatteo.

“L’incontro, come avevo già anticipato in consiglio comunale, è servito a fare il punto su sanità e assistenza nel nostro territorio”, ha spiegato il Sindaco Angarano, “partendo dalla necessità di prevedere quanto prima la riattivazione dei reparti e delle prestazioni sanitarie ordinarie all’ospedale Vittorio Emanuele II, stante la fine del periodo di emergenza al 31 marzo scorso, la forte necessità della nostra Comunità di poter tornare a contare sul proprio nosocomio e l’esigenza di ridurre le liste di attesa, tornate ad allungarsi. Abbiamo chiesto pertanto che, come avvenuto per gli altri Covid Hospital pugliesi, si torni alle normali attività, e a soddisfare un bisogno di salute per troppo tempo sacrificato rispetto a quelle che erano le priorità dettate dall’emergenza sanitaria. Su questo la Direttrice Generale della Asl Bt, Tiziana Dimatteo, ha fornito rassicurazioni sulla volontà di andare gradualmente in questa direzione, compatibilmente con l’andamento dei ricoveri ancora numerosi, entro il mese di aprile”.  

“La riunione è stata anche l’occasione per parlare degli ulteriori investimenti, in corso e futuri, sull’ospedale”, ha aggiunto il Sindaco Angarano. “Dopo l’ampliamento della terapia intensiva e l’attivazione della nuova sala della unità operativa di Rianimazione, a breve sarà inaugurato il pronto soccorso, moderno e accogliente. Nel prossimo futuro la Direttrice Generale della Asl Bt ha anticipato che si procederà alle rifunzionalizzazioni delle Unità operative di Pneumologia, Medicina e Malattie infettive, per le quali è stata già realizzata la progettazione esecutiva. Sono in programma, inoltre, interventi al laboratorio analisi e al reparto di Ginecologia. Insomma, il Vittorio Emanuele II, in attesa della realizzazione del nuovo ospedale del nord Barese a Bisceglie, continuerà a migliorare, con corposi investimenti di circa dieci milioni di euro. La Dott.ssa Dimatteo, inoltre, ha rassicurato anche sul fronte del personale garantendo che sono prossimi i concorsi”.

“L’incontro, dunque, è stato proficuo ed è servito a definire importanti aspetti che riguardano il nostro ospedale e la sanità”, ha concluso il Sindaco Angarano. “Ringrazio la Dott.ssa Dimatteo per l’attenzione che sta dimostrando sin da subito al nostro territorio, nel comune interesse pubblico”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: «La cultura cittadina maltrattata da “La Svolta”»

«Dopo 4 anni di amministrazione Angarano-Silvestris, IL TEATRO DEI PICCOLI DEL “ Sistema Garibaldi” con sponsors biscegliesi emigra a Corato: “non è a me”. 2) PER 4 anni di seguito Battiti Live non sceglie Bisceglie: “non è’ a me!” 3) 4 retrocessioni in 4 anni della massima squadra di calcio Bisceglie 1913 dopo dodici anni […]

“Bisceglie Illuminata” al Sindaco: «Dopo due anni la Biblioteca comunale è ancora chiusa»

«Le scuole di ogni ordine e grado stanno volgendo al termine, ma della biblioteca comunale non si vede l’ombra. Esattamente due anni fa il movimento Bisceglie Illuminata presentava delle proposte per rendere la biblioteca comunale più moderna e funzionale. Dopo anni di chiusura della biblioteca gli studenti non hanno ancora un luogo di aggregazione culturale, di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: