Bisceglie al convegno regionale “Migrazioni, reti territoriali e accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati”

Sull’attualissimo tema delle “Migrazioni, reti territoriali e accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati” sono in programma, il 9 ed il 10 maggio, dalle ore 9 alle 13, in modalità webinar, due giornate di approfondimento nell’ambito del più vasto progetto “Fami Impact Puglia” (https://puglia.integrazione.org/progetti/impact/), di cui la Regione Puglia è capofila.

L’obiettivo della due giorni, cui prenderà parte anche la Città di Bisceglie, con la partecipazione dell’Assessore all’inclusione sociale, Roberta Rigante, intende realizzare un focus e un raccordo tra i territori e i diversi livelli di governance sull’accoglienza dei cittadini ucraini, senza tralasciare tuttavia la questione dell’accoglienza di tutte le altre categorie di cittadini stranieri, in particolare quelle più vulnerabili, al fine di favorire il coordinamento delle reti territoriali e il rafforzamento di competenze e servizi sempre più attenti alle diverse fasi procedurali e ai bisogni specifici delle persone, in particolare, i minori non accompagnati, le persone che hanno subito torture o altre forme gravi di violenza, le vittime della tratta di esseri umani presenti nei diversi territori della nostra regione.

L’iniziativa, che vedrà la partecipazione, tra gli altri, del Dott. Antonio Tommasi, Dirigente della Sezione Sicurezza del cittadino, Politiche migratorie e Antimafia sociale presso la Presidenza della Regione Puglia, insieme a sindaci ed assessori al welfare di diverse città pugliesi, si avvarrà dell’apporto dell’UNHCR, l’organizzazione delle Nazioni Unite che si occupa dei rifugiati nel mondo. Sarà offerto un intervento di sintesi sulla situazione dell’accoglienza e sulle iniziative che si stanno attivando con diverse municipalità italiane, tra cui Bisceglie. All’incontro verranno ascoltate le testimonianze di due cittadini stranieri coinvolti nel progetto Impact come destinatari di azioni di empowerment dell’associazionismo straniero (una giovane ucraina e un giovane siriano, entrambi attivi in associazioni presenti nel territorio pugliese).

“Come Amministrazione, in sintonia con il Sindaco Angarano, siamo lieti di poter partecipare attivamente a questo evento”, sottolinea l’Assessore Roberta Rigante, “in quanto, con la nostra collaudata esperienza in tema di solidarietà ed accoglienza, siamo riusciti a coordinare e implementare l’esperienza del mondo dell’associazionismo e del volontariato locale con la professionalità del personale dei servizi socio-assistenziali del Comune di Bisceglie. Fare gioco di squadra, in questi particolari contesti d’intervento, significa poter assolvere pienamente alle fasi emergenziali che abbiamo vissuto sin dallo scoppio del conflitto bellico in Ucraina. In questo senso va dato merito a tutta la collettività biscegliese, che è stata pronta ad aderire alle manifestazioni d’interesse poste in essere dalla Civica Amministrazione, sotto l’egida del Ministero dell’Interno e il coordinamento della Prefettura Bat”, conclude l’Assessore Roberta Rigante.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dipendenti del Comune senza buoni pasto da un anno

Giunge in Redazione una lettera firmata di un dipendente comunale che denuncia un increscioso e duraturo episodio: il mancato pagamento dei buoni pasto:  Tutti i dipendenti del Comune di Bisceglie, Oggi 5/10/2022, festeggiano il compleanno dei buoni pasto. E sì, è passato esattamente un anno , dal mancato ristoro  dei buoni pasto ai dipendenti del […]

“Margherita Sport e Vita” full partner italiano del progetto Erasmus+ Sport S.C.O.R.E., coinvolta la Polisportiva Cavallaro

Si chiama S.C.O.R.E., acronimo di “Sostenibilità e Opportunità per una maggiore attenzione all’ambiente attraverso l’uso della bicicletta”, il progetto del programma Erasmus+ azione KA2 co-finanziato dall’Unione Europea e che vede la Aps Asd “Margherita Sport e Vita” curata dall’esperto project manager Spartaco Grieco in qualità di Full Partner italiano. L’iniziativa è articolata in diverse tappe […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: