Assessore Naglieri: «I cinghiali sono arrivati anche a Bisceglie. Non abbandonate rifiuti»

«Cinghiali a Bisceglie. L’emergenza cinghiali è evidente anche nelle nostre campagne di Bisceglie. Le Guardie Campestri ne hanno registrato la presenza e la situazione potrebbe diventare ancora più preoccupante se dovessero spingersi nelle ore notturne in città alla ricerca di cibo abbandonato incautamente. Per evitare pericolosi incidenti a persone e animali domestici occorre osservare alcune importanti regole: Se il cinghiale si trova senza via di fuga tende a difendersi, in questo caso la prima regola è quella di restare a distanza o allontanarsi senza fare movimenti bruschi, ma tenendolo d’occhio. La seconda situazione rischiosa si ha se si incontra un esemplare femmina con cuccioli, che potrebbe passare all’attacco per difendere la prole. Anche in questo caso, vale la regola di fermarsi a debita distanza.
Il cinghiale si muove in branco ed è piuttosto rumoroso. Preferisce muoversi all’imbrunire o di notte, quindi fondamentale è sapere che aggirarsi al buio è più pericoloso.
Se si è coinvolti in un incontro ravvicinato, la prima regola è mantenere la calma. Scappare è inutile, i cinghiali corrono più veloci di noi.
Fare rumore per spaventare gli animali, i cinghiali tendono a essere paurosi.
Se si è in compagnia del proprio cane, fare molta attenzione. I cinghiali lo riconoscono come un predatore minaccioso, perché lo associano al lupo o ai cani dei cacciatori, e in un ipotetico scontro ad avere la peggio sarebbe il cane. Soprattutto…….Non abbandonate i rifiuti domestici».
Lo scrive sui suoi profili social l’assessore Gianni Naglieri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Legambiente pubblica il dossier Mare Monstrum 2022: Puglia 3^ nella classifica del “mare illegale”

Non si ferma l’assalto al mare e alle coste italiane ma anzi, il quadro della situazione dell’Italia post lockdown si fa ancora più desolante. Abusivismo edilizio, deficit di depurazione e inquinamento, assalto al patrimonio ittico e alla biodiversità. Illeciti penali e amministrativi illustrati nel dossier Mare Monstrum 2022, il rapporto elaborato da Legambiente sulla base dei dati di Forze dell’Ordine e […]

Confesercenti Puglia: POS inopportuna imposizione del Governo

 I pagamenti di qualsiasi importo non eseguiti con carta di credito e bancomat saranno sanzionati. È l’ultimo provvedimento del Governo giudicato ‘inopportuno e iniquo per le imprese più piccole’ spiega Benny Campobasso, presidente Confesercenti Puglia, il quale aggiunge che ‘per le imprese il costo della moneta elettronica – soprattutto sulle transazioni di importo ridotto – è attualmente elevato, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: