Notte dei Sospiri 2022, appuntamento l’8 ottobre in Piazza Castello per una serata unica #sospiroexperience

È tutto pronto per la Notte più Sospirosa dell’anno, LA NOTTE DEI SOSPIRI, l’evento organizzato dall’infaticabile Associazione delle Pasticcerie Storiche Biscegliesi e dedicato all’eccellenza e all’identità cittadina: il Sospiro di Bisceglie. Sarà l’unico giorno dell’anno dove si potranno gustare tutte le tipologie di Sospiri: dolci, salati e senza glutine in un unico, imperdibile appuntamento, l’8 ottobre 2022 in Piazza Castello a Bisceglie, dalle ore 18.30, per gustare una serata all’insegna della bellezza e della bontà.

 

Tante le novità di quest’anno, in un programma ricco e ovviamente… prelibato. A partire dalla piacevole conversazione con il giornalista Vito Romaniello (ore 19.30) che con il suo progetto “Fattore Campo” racconta i territori dove sono nati e cresciuti i campioni del nostro calcio. Proprio dalla nostra città Romaniello lancerà la seconda stagione dei podcast di “Italia Foodball Club” su “La Gazzetta del Mezzogiorno. Si parlerà di Bisceglie e della dolce leggenda legata al Sospiro, dei ricordi di Renzo Ferrante che da Bisceglie è partito per arrivare in A e della coinvolgente storia personale di un sopravvissuto alla prima ondata del Covid.

 

Ma le sorprese non finiscono qui. A farcire di contenuti ed impreziosire la serata, gli alunni dei circoli didattici di Bisceglie che presenteranno i lavori svolti nel corso dell’anno a tema Sospiro. Per loro e tutti i piccoli invitati, uno spettacolo dell’artista di strada MonèMonè. Affiancati dai pasticcieri, largo spazio anche agli studenti degli Istituti Alberghieri di Molfetta e Trani, che si cimenteranno nell’arte dolciaria. L’Associazione delle Pasticcerie Storiche Biscegliesi premierà scuole e sostenitori del Sospiro.

 

La serata proseguirà anche all’insegna della storia e della cultura: il Prof. Luigi Palmiotti racconterà la Storia del Sospiro; Nicola Gallo, in compagnia dell’Associazione “La Canigghie”, declamerà i versi in vernacolo della sua opera sul Sospiro; Nicola Ambrosino si esibirà con la sua speciale performance poetica dedicata al dolce biscegliese.

 

Spazio anche alla musica. La band “Eravamo 4 amici al bar…” canterà in anteprima un brano da loro ideato ispirandosi al Fumetto “Io Sospiro”. E ovviamente, come sempre, gli organizzatori hanno riposto la consueta attenzione alla solidarietà. Il contributo raccolto sarà infatti devoluto per la ricerca e prevenzione in favore della LILT, sezione BAT.

 

Ci sono tutti gli ingredienti per assaporare i sospiri in tantissime varietà in una serata unica. La Notte dei Sospiri è l’evento per il Territorio fatto dal Territorio che crede nel rispetto delle Tradizioni e di tutti quei sani valori che la compongono.

 

Le Pasticcerie “Trani”, “Dolce Caffetteria”, “San Pietro”, “Acquafredda”, “Ghiottonerie”, “Il Cibo degli Dei”, “Il Forno delle Meraviglie Cresci senza Glutine” invitano tutti in Piazza Castello per gustare insieme Cultura, Arte e Passione, per continuare ad educare al bello che il nostro patrimonio di conoscenza può dare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Torna questa sera Calici nel Borgo Antico con musica dal vivo e mercatino solidale

Due serate di vini pugliesi, gastronomia, musica dal vivo e luci d’artista: il 9 e 10 dicembre torna Calici nel Borgo Antico nel centro storico di Bisceglie. Più di trenta rinomate cantine e aziende agricole pugliesi metteranno a disposizione i propri vini da scoprire e assaporare: prodotti di altissima qualità, frutto della cura e dell’attenzione […]

Calici nel Borgo Antico, solidarietà e servizio al territorio al centro dell’edizione 2022

Nel corso degli anni, l’Associazione “Borgo Antico”, con l’organizzazione della kermesse enogastronomica Calici nel Borgo Antico, ha messo in campo numerose azioni finalizzate all’inclusione sociale e alla solidarietà. Diverse sono le donazioni effettuate in favore di organizzazioni biscegliesi attive quotidianamente sul territorio cittadino nell’aiutare le fasce di popolazione più fragili e nel realizzare progetti a […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: