Antonio Decaro a Palazzo Tupputi, appuntamento sabato 12 novembre alle 18

È Antonio Decaro il quinto ospite dell’edizione 2022 di Common Ground. Appuntamento sabato 12 novembre alle 18.00 a Palazzo Tupputi.

‘Associazione 21’ e ‘Cercasi un fine’ hanno affidato al sindaco di Bari e presidente ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani il compito di accompagnarci in un confronto a partire dalle parole inserite nella Costituzione italiana nel febbraio 2022: “nell’interesse delle future generazioni”.

“Tutti gli incontri di Common Ground prendono spunto e ispirazione dalla Costituzione. Nell’appuntamento con il sindaco Decaro vogliamo parlare di città, di sviluppo, di impegno, di una società che cambia, sempre con uno sguardo alle future generazioni, ai giovani”, spiegano gli organizzatori.

Common Ground è un percorso di formazione alla cittadinanza attiva, giunto alla sua seconda edizione, patrocinato dal Comune di Bisceglie e sostenuto da 35 associazioni attive sul territorio. Si tratta di uno spazio comune di riflessione, confronto e approfondimento sui temi della cittadinanza, della partecipazione, dell’impegno sociale, della politica intesa come cura del bene comune e arte di costruire il futuro. Un modo per imparare l’uno dall’altro e sentirsi sempre più cittadini.

Il percorso pensato per il 2022 prevede un ultimo incontro: domenica 4 dicembre alle 17 con Pietro Castoro del Centro studi Torre di Nebbia per parlare di ambiente.

Per info, l’Associazione 21 ha messo a disposizione l’indirizzo commonground@21bisceglie.it e i propri canali social su Facebook e Instagram. L’ingresso agli incontri è libero e gratuito e ai frequentanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione, utile per gli studenti alla richiesta dei crediti formativi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Area Mercatale, Spina: «Angarano senza educazione istituzionale, intervenga immediatamente con collaudi e autorizzazioni» (IL VIDEO)

«Angarano ritrovi educazione istituzionale e risponda ai cittadini e alle opposizioni nel merito dei problemi sollevati, non con le offese personali: l’area mercatale va ultimata, collaudata e poi gestita secondo Legge. Gli amministratori de “La Svolta”, Angarano in testa, la finiscano di offendere le persone e coloro che da consiglieri democraticamente fanno il loro dovere […]

Area mercatale, Angarano si rifugia in un attacco a Spina: “Da che pulpito vien la predica”

“Da che pulpito vien la predica. Parla proprio lui che era famoso per inaugurare le opere ancora incomplete, come avvenuto per esempio con la piscina con i muri di cartongesso e senza la bitumazione degli annessi. Purtroppo in pochi sanno che sono state utilizzate senza idonea agibilità strutture come il teatro Mediterraneo, il teatro Garibaldi, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: