Ci lascia a 43 anni Michele Lionetti, lutto nel mondo dello sport biscegliese

Il movimento del basket e lo sport biscegliese piangono la prematura scomparsa, a soli 43 anni, di Michele Lionetti. Una notizia che non avremmo mai voluto riportare. Lions Bisceglie, in tutte le sue componenti, esprime enorme cordoglio per la perdita di un uomo che ha espresso il suo amabile carattere e la sua travolgente personalità anche attaverso la passione per la pallacanestro.

Michele Lionetti è stato uno dei primissimi ragazzi ad avvicinarsi all’A. S. Basket Bisceglie nei primi anni ’90: un amore smisurato per la palla a spicchi, coltivato con leggerezza anche dopo l’arruolamento in Marina. Positivo, entusiasta, il compagno di squadra ideale, l’amico sempre pronto a dimostrare vicinanza e affetto.Michele ha vestito le canotte della Planet (togliendosi la soddisfazione di vincere il campionato di Promozione) e della “Tonino Caggianelli” (raggiungendo la finale di Prima divisione) ma a prescindere da tutto ha sempre saputo lasciare un segno indeledibile per la correttezza e l’incredibile capacità di essere esempio per tutti gli altri. Michele ha affrontato la malattia con enorme dignità, riuscendoci a dare l’ennesimo insegnamento.Gli  vorremo sempre bene.

I funerali si svolgeranno sabato 26 novembre, alle ore 15:30, nella Basilica Pontificia dei Santi Medici di Bitonto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie. Droga ed esplosivo in casa: arrestati madre e figlio

Avevano in casa cocaina e hashish, il materiale utile al confezionamento delle dosi di droga, 4mila euro in contanti e in banconote di piccolo taglio oltre a esplosivi sistemati in scatole di cartone nello scantinato. Per questo, una donna di 68 anni e suo figlio di 37 sono stati arrestati dai carabinieri a Bisceglie. Sono […]

Minacce a testimoni, condanne definitive per due ex pm Trani

Sono diventate definitive, dopo che la Cassazione ha rigettato i ricorsi della difesa, le condanne per due ex pm del Tribunale di Trani, Michele Ruggiero e Alessandro Pesce, rispettivamente alla pena di 6 mesi e a 4 mesi di reclusione per concorso in tentata violenza privata. Ora i due magistrati sono in servizio come sostituti […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: