Confcommercio Bisceglie: vendite natalizie ed eventi in centro, commercianti pienamente soddisfatti

Emerge moderata soddisfazione da parte dei commercianti aderenti a Confcommercio Bisceglie per ciò che concerne le vendite prenatalizie e, dunque, l’andamento degli acquisti in questi ultimi giorni di rincorsa all’ultimo regalo per gli altri o per sé stessi.

La campagna nazionale di Confcommercio “Compro sotto casa perché mi sento a casa”, che invita i cittadini a effettuare i personali acquisti nei negozi della propria città per incentivare il commercio di prossimità, ha funzionato e ha prodotto risultati molto interessanti a detta dei titolari delle attività: «Una campagna che abbiamo fortemente sostenuto, che da sempre sosteniamo – afferma il presidente di Confcommercio Bisceglie, Leo Carriera – Acquistare in un negozio della propria città, del proprio quartiere, delle vie del centro e delle periferie del proprio paese non ha eguali: un suggerimento, un consiglio, guardare negli occhi chi vende e chi intende comprare ha una umanità che non esiste in altri contesti, soprattutto digitali», sottolinea Carriera.

«Ha funzionato e continua a funzionare perché, nel caso del nostro territorio cittadino, i commercianti biscegliesi esprimono pareri positivi sulle vendite dicembrine e natalizie e non possiamo che esserne soddisfatti. Certo ci sono da migliorare ancora aspetti legati alla viabilità e al parcheggio soprattutto nelle giornate in cui vengono organizzati eventi per le vie del centro. Stigmatizziamo, invece, iniziative mediatiche che hanno finalità prettamente propagandistica ed elettorali: non è con semplici proclami che si può uscire definitivamente dalla crisi. Il discorso è più ampio e articolato», evidenzia Carriera.

«Siamo soddisfattissimi, davvero soddisfatti di come stanno andando le vendite. Ci aspettavamo di peggio e invece siamo stati piacevolmente smentiti», dichiara Sergio Tritto (Casabella).

«Relativamente a dicembre abbiamo lavorato molto bene soprattutto la prima decina di giorni, poi abbiamo riscontrato una flessione, ma in linea di massima ci ritroviamo con i numeri dello scorso anno. Abbiamo, però, ancora davanti a noi la settimana tra Natale e Capodanno che nel 2021 ci sorprese moltissimo in termini di vendite», racconta Vincenzo Dell’Olio (Ottica PrimaVisione).

«Gli acquisti stanno andando discretamente meglio rispetto alle previsioni di novembre. Naturalmente i rincari si sono fatti sentire, ma tutto sommato non possiamo lamentarci. Ringraziamo l’amministrazione e la Confcommercio per gli eventi che hanno organizzato e stanno organizzando per ravvivare la città. Attendiamo anche l’ultima settimana dell’anno che prevediamo sarà positiva», spiega Pietro Acquaviva (Pink Pool).

«Si è creato un clima piacevole con le iniziative natalizie e con le due giornate di shopping serale. Un clima che ha garantito movimento e soddisfazione. Grazie alla Confcommercio per queste belle idee», sostiene Enzo Rubini (Rubini Abbigliamento).

«Le diverse attività pensate in questi giorni di avvicinamento alle festività hanno risvegliato l’atmosfera natalizia nel centro cittadino facendoci lavorare più del solito soprattutto nei giorni festivi dopo due anni di chiusure», mette in evidenza Isabella Di Molfetta (Prestige).

«Il nostro feedback non può che essere positivo, aldilà dei risultati personali, abbiamo visto una città bella, viva, con un’atmosfera natalizia sentita. Grazie a Confcommercio per tutte le attività che ha concesso alla città», afferma Antonio Di Tullio (Bon Ton).«C’è stato un cenno di ripresa in questo periodo natalizio. Non solo: abbiamo riscontrato sia un incremento di acquisti da parte di nostri concittadini che, evidentemente, quest’anno non hanno sentito l’esigenza fuori città o on line, sia da parte di acquirenti provenienti da fuori città forse attratti dai numerosi eventi che hanno animato Bisceglie in queste settimane», dichiara Salvatore Ivano Valente (Carpe diem).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bonus acqua potabile: domande fino al 28 febbraio

Dal sito fiscomania.com. E’ stato confermato anche per il 2023, il bonus acqua potabile, volto diminuire il consumo di plastica: con questo credito d’imposta infatti viene sostenuta la spesa per acquistare sistemi di filtraggio o mineralizzazione, oppure di raffreddamento e addizione di anidride carbonica per l’acqua di casa. I fondi stanziati ammontano a 1,5 milioni di euro, rispetto […]

A Bisceglie arriva il primo nato nel nuovo reparto di Ostetricia

Prima nascita oggi nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie inaugurato lo scorso 31 gennaio dopo i lavori di riqualificazione. Il piccolo di chiama Nathan ed è nato alle 12:11 di oggi. Pesa poco meno di 3,4 chili ed è lungo 50 centimetri. “Sua mamma Milena sta bene”, fa sapere […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: