Capodanno. Dalla Prefettura Bat controlli su materiali esplodenti

La commissione tecnica territoriale presieduta dalla Prefettura di Barletta – Andria – Trani ha effettuato controlli e ispezioni in depositi, armerie, piccoli esercizi di vendita per monitorare il mercato delle materie esplodenti. Un lavoro di controllo, prevenzione e repressione che ha impegnato le forze dell’ordine con il supporto di esercito, vigili del fuoco, Regione, servizio Spesal della Asl Bat e ispettorato del lavoro.

I controlli effettuati, pianificati durante il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, “hanno consentito in alcuni casi di intervenire preventivamente per evitare un uso irregolare di materiale pirotecnico”, spiega in una nota la prefetta della Bat Rossana Riflesso. “Era una nostra priorità – spiega – innalzare il livello di attenzione rispetto al fenomeno della commercializzazione illecita di tale materiale sempre nell’ottica di voler contemperare il necessario livello di sicurezza con le legittime aspettative della popolazione e del comparto economico interessato.

Al di là dei doverosi controlli messi in campo in questi giorni è comunque fondamentale fare appello al buonsenso da parte della cittadinanza, affinché – conclude – si possa trascorrere un Capodanno di prudenza, all’insegna del divertimento ma anche del rigoroso rispetto delle regole a tutela dell’incolumità di tutti”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Mercato domenicale di febbraio in piazza Vittorio Emanuele II

Ripartono gli appuntamenti con il mercato domenicale in città come stabilito nel Documento Strategico del Commercio approvato nel Consiglio Comunale del 30.09.2019 che ha accreditato per dodici anni settanta posteggi ogni prima domenica del mese ad altrettanti operatori. L’appuntamento è in piazza Vittorio Emanuele II dalle 8 alle 14 domani 5 febbraio. “Un’occasione per quanti […]

Allerta meteo arancione per forte vento dalle ore 12 del 4 febbraio per le successive 24-36 ore

La Sezione Protezione Civile della Regione Puglia ha diramato lo stato di allerta meteo arancione sul settore della Puglia centrale Adriatica, in cui è compresa Bisceglie, dalle ore 12 del 4 febbraio 2023 per le successive 24-36 ore. La causa dell’avviso è l’imperversare di venti tendenti a forti dai quadranti settentrionali con rinforzi di burrasca […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: