Bisceglie ha un cittadino onorario: Giovanbattista Pichierri

30 Giugno 2017 0 Di ladiretta1993

Approvata all’unanimità dal consiglio comunale la proposta dell’amministrazione Spina di conferire la cittadinanza onoraria della città di Bisceglie all’arcivescovo della diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie-Nazareth, Mons. Giovanbattista Pichierri.


Dopo la cittadinanza onoraria a Donato Marra, segretario generale della Presidenza della Repubblica, e quella postuma a Vincenzo Calace, si tratta della prima cittadinanza conferita sotto la mia sindacatura a un esponente di cultura cattolica”, ha dichiarato il Sindaco Spina.
“In particolare, ritengo assolutamente importante nell’anno del Giubileo dei nostri Santi Patroni che il conferimento della cittadinanza onoraria a Mons. Pichierri suggelli il senso profondo di una comunione di intenti tra le istituzioni civiche e laiche e quelle ecclesiastiche – ha continuato Spina -. Il consiglio comunale ha inteso così anche riconoscere la funzione importante della comunità cristiana e delle istituzioni ecclesiastiche in campo sociale e culturale e in funzione di un dialogo e di un confronto propedeutico alla crescita e al progresso delle future generazioni”.
“Mons. Pichierri ha avuto altresì per 17 anni l’onore-onere di rappresentare la comunità diocesana e di farlo sempre con fermezza, equilibrio e al contempo grande sobrietà e rispetto delle istituzioni”, ha concluso Spina.
Nei prossimi giorni Mons. Pichierri sarà invitato a Bisceglie per formalizzare attraverso una cerimonia istituzionale il conferimento della cittadinanza onoraria che inorgoglisce l’intera cittadinanza biscegliese.