BRUCIA L’ITALIA… ma tu brucia all’Inferno (di Nicola Ambrosino)

Brucia l’Italia e tra roghi il Vesuvio,
si dicon parole d’un eterno profluvio;
arde la terra, la terra mia amata,
muoion speranze in una giornata.

Brucia di rabbia la mia coscienza,
inerme denuncia vibrante impotenza;
vuole scoprire quel turpe assasino…
che incendia il futuro d’un nuovo mattino.

Brucia in eterno, dannato vigliacco;
brucia tra sterpi o chiuso in un sacco;
prova, nei panni d’un esser vivente…
morire tra fuochi, essendo impotente.

Tra mille fiamme, in eterno dannata,
l’anima tua già sia condannata;
e se mandante, tu fossi al Governo,
l’anima tua…bruci all’Inferno!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Giornata del dialetto, l’Associazione “Borgo Antico” promuove poesia in filodiffusione

Il prossimo 17 gennaio ricorrerà la nona edizione della “Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”, istituita dall’Unione Nazionale delle Pro Loco per sensibilizzare alla tutela dell’immenso patrimonio linguistico e culturale rappresentato dal dialetto. La dodicesima edizione si svolgerà ovviamente in maniera diversa, dal momento che la pandemia ancora in atto non permetterà l’organizzazione delle manifestazioni […]

Giornata Nazionale del Dialetto 2021

Purtroppo quest’anno 2021, a causa dell’emergenza in atto dovuta alla pandemia per il coronavirus denominato SARS-CoV-2, il giorno 17 gennaio non si terrà il consueto appuntamento della GIORNATA NAZIONALE del DIALETTO nell’ambito delle iniziative promosse dalla UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia). La Canigghie, Associazione per la salvaguardia e valorizzazione della lingua locale, e la […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: