Inchiesta Casa Divina Provvidenza: Azzollini rinviato a giudizio senza l’accusa più grave di associazione a delinquere

foto Ansa

Che il senatore Azzollini finisse con l’essere giudicato in Tribunale era già previsto. Ma il processo per il crac della Casa Divina Provvidenza di Bisceglie, per lui è in discesa: non dovrà difendersi dall’accusa più grave di associazione a delinquere, reato per il quale la legge italiana prevede condanna quasi decennale.

Insieme con il Senatore molfettese, a processo sono state chiamate altre 17 persone. Lo ha deciso la Procura di Trani che si è occupata delle indagini preliminari.  L’udienza per decidere il rinvio a giudizio è fissata per il 31 gennaio 2018, davanti al Gup di Trani, Angela Schiralli.

Ad incidere sulla decadenza dell’accusa più grave per Azzollini la conseguenza del Tribunale del riesame di Bari che alcuni mesi fa ha dichiarato la non sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza  proprio per l’associazione per delinquere e per un episodio di bancarotta in relazione alla posizione del senatore , per il quale il Gip di Trani, Volpe, aveva chiesto l’autorizzazione all’arresto ai domiciliari nel giugno del 2015.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Truffa sostegni covid: arrestato il commercialista biscegliese Amoruso, era in Colombia

Vanno a sistemarsi anche gli ultimi tasselli dell’operazione ‘Free Credit’ legata alle frodi milionarie sui bonus fiscali contenuti nel Decreto Rilancio. Gli uomini della Guardia di Finanza di Rimini, coordinati dalla Procura della Repubblica della città romagnola hanno arrestato due delle persone ai vertici dell’organizzazione disarticolata, nei mesi scorsi, proprio dalle Fiamme Gialle e latitanti […]

Pesca, Angarano: “Emergenza sociale, fronte comune per sostenere diritti lavoratori”

Ieri mattina una delegazione del comparto ittico delle Marinerie di Molfetta, Bisceglie e Trani, nel corso della manifestazione convocata dalla Uila Puglia, è stata ricevuta a palazzo di Città dal Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano con l’Assessore all’ambiente e alla transizione ecologica della Città di Trani, Pierluigi Colangelo, insieme ad Andrea Losito, Responsabile Regionale Uila […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: