Natura e Ambiente, convenzione stipulata tra Comune e Ass. Protezione Animali

Comune di Bisceglie e “Associazione di volontariato OIPA Associazione Internazionale Protezione Animali – Italia Onlus” hanno sottoscritto la convenzione per garantire nel territorio biscegliesi le seguenti attività:


– prevenzione e repressone delle infrazioni relative ai regolamenti locali e generali relativi alla difesa del patrimonio zootecnico ed alla protezione degli animali;
– formazione ed informazione in materia di tutela del patrimonio faunistico ed a favori di un corretto rapporto uomo-natura-animali;
– monitoraggio della presenza di animali, non di proprietà di privati, nel territorio comunale;
– verifiche sulla corretta detenzione e condotta degli animali da compagnia alla luce delle vigenti normative comunali, regionali e nazionali.

L’associazione impegnerà nelle attività i soci che hanno ottenuto la nomina prefettizia a “Guardia Particolare Giurata”, denominate anche Guardie Eco-Zoofile, Nucleo di Polizia Eco-Zoofila dell’OIPA.

Il Comune di Bisceglie si impegna a riconoscere all’Associazione un contributo economico annuale di Euro 1000,00 per espletare questi servizi fino a fine anno.

“ll rispetto della natura, la tutela dell’ambiente e degli esseri viventi devono essere prioritari per garantire alle future generazioni una comunità forte e socialmente coesa – ha sottolineato il Sindaco Spina-. Le Guardie Eco-Zoofile aiuteranno la Polizia Municipale a tutelare gli animali e ad evitare abusi su tutto il territorio comunale”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: «Con sistematicità Angarano ignora le istanze delle associazioni biscegliesi»

«Presentato interrogazione consiliare per la tutela dei soci di Roma Intangibile e per la difesa di un principio di legge e di sana amministrazione qual è quello dell’obbligo di rispondere con un si o con un no alle istanze dei cittadini e delle associazioni. Nel caso specifico ho chiesto con interrogazione consiliare: “Che fine ha […]

Danneggiamenti delle coltivazioni nel nord-barese, Galantino (FdI) interroga il Governo: “subito provvedimenti”

L’ultimo episodio, in ordine di tempo, ha riguardato un appezzamento di alberi di pesche, nelle campagne di Canosa di Puglia, danneggiato da ignoti, con perdite ingentissime ad una azienda agricola locale e secondo quanto si apprende da fonti di stampa, episodi simili sarebbero stati registrati a distanza di poco tempo l’uno dall’altro, come nel caso […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: