A proposito della pulizia delle strade in via XXIV Maggio…

Il problema è stato sollevato nelle ultime ore da Roberto Rigante, un cittadino non nuovo a “spronare” società civile e amministrazione comunale su tematiche che investono i problemi cittadini.

L’ultima questione riguarda la pulizia delle strade in via XXIV Maggio (e traverse). Il cartello recita di lasciare libera la strada dalle auto in sosta il lunedì. Ed invece, pare, la pulizia viene anticipata alla domenica.

Quindi, lo sfogo di Rigante «Signor Sindaco, la prego, fermi questa presa in giro (che continua da anni).
O fanno la pulizia nei giorni indicati e con le strade sgombre o è davvero ridicolo vedere un cartello che indica di liberare le strade il lunedì e ritrovarsi via XXIV Maggio con i mezzi a fare zig zag la domenica mattina».

Nè dovrebbe trattarsi di  extra pulizia (nel senso che oltre al normale giorno indicato del lunedì, la si fa anche in altro giorno della settimana), anche perchè sarebbe sa cretini andarla a fare il giorno prima.

«Io ho scritto al sindaco chiedendogli di interessarsi perché i soldi spesi così sono solo un spreco. Non sarà colpa di Fata ma qualcuno che controlla c’è? È ridicolo…», conclude Roberto Rigante.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

19enne biscegliese trovato in possesso di hashish e marijuana: arrestato in via Sant’Andrea, ora ai “domiciliari”

I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie con il coordinamento della Procura della Repubblica di Trani hanno arrestato un 19enne del posto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in località Sant’Andrea. Nell’ambito dei consueti servizi di controllo del territorio, i militari dell’Arma hanno sottoposto a controllo M.A., di origini biscegliesi, […]

Incendio struttura Covid Barletta: trasferito a Bisceglie uno dei quattro pazienti

Sono tornate operative le sale operatorie dell’ospedale “Dimiccoli” di Barletta ed è stata ripristinata tutta l’attività chirurgica, nove giorni dopo l’incendio che, il 12 settembre scorso, ha distrutto la piattaforma rianimatoria fatta realizzare dalla Protezione civile e inaugurata a gennaio 2021 per affrontare l’emergenza Covid, adiacente al blocco rianimatorio-operatorio del nosocomio. Sale operatorie e rianimazione […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: