Violenza su ragazza, Fratelli d’Italia: l’Amministrazione comunale ammetta l’assenza di sicurezza

30 Novembre 2017 0 Di ladiretta1993

Apprendiamo solo oggi dagli organi di informazione che giovedì scorso, di sera, nei pressi della stazione ferroviaria della nostra città, una diciannovenne veniva aggredita, bloccata, tramortita e trascinata in una parcheggio antistante la stazione.

Questo episodio deve essere pesantemente condannato.

Questo episodio deve far  e riflettere l’amministrazione comunale della nostra città che deve ammettere l’assenza di sicurezza nella nostra città in quanto gli atti delinquenziali sono, ahimè sempre più all’ordine del giorno.

Quello che è successo giovedì scorso è grave, anzi è gravissimo.

Mentre i nostri amministratori sono impegnati a preservare, poltrone, posizioni ed equilibri politici, in città avviene di tutto e di più a danno dei cittadini, quelli stessi cittadini che per i nostri politici rappresentano solo consenso elettorale e non persone a cui salvaguardare i diritti, garantire sicurezza e qualità di vita.

Con il coraggio e la grande forza d’animo della vittima è stato possibile ricostruire l’identikit del reo delinquente per poi identificarlo e trarlo in arresto grazie alle forze dell’ordine.

Mentre per l’amministrazione comunale l’accaduto dì giovedì scorso rappresenta un vero è proprio fallimento in tema di sicurezza e di vivibilità.

Oggi  non è possibile definire la nostra come una “città sicura” poiché non si è in grado di contrastare detti avvenimenti delinquenziali. Non vi è dichiarazione che tenga! Nulla si è fatto o si è saputo fare per rendere più sicuro qual luogo in particolare e la nostra città in generale.

Concludiamo rivolgendoci con il cuore alla giovane vittima ed alla sua famiglia a cui vogliamo essere particolarmente vicini e solidali e manifestare la nostra grande stima per il grande coraggio e la tanta forza d’animo manifestata.

CLAUDIO CAPURSO