La campagna elettorale di Spina: resoconto dei comizi di Corato e Molfetta

Mattina in trasferta, quella di ieri, a Corato e a Molfetta per Francesco Spina.

Il centrosinistra e tutte le liste civiche delle città si sono unite per segnare, col voto del 4 marzo e l’elezione di Spina alla Camera, il cambiamento del territorio.

Spina ha sottolineato come “questo momento caratterizzato da razzismo, populismo e qualunquismo costituisca una vera e propria chiamata ad un impegno politico unitario per tutte le forze partitiche e civiche democratiche”.

“Una vera e propria battaglia di carattere culturale e civile contro il nulla politico rappresentato da una destra a trazione leghista e nordista, e da un movimento cinque stelle che con moralismo falso e ipocrita blocca qualsiasi progetto di crescita e di rinnovamento delle comunità”, ha continuato Spina.

“Sto apprezzando lo sforzo partecipativo e la voglia di cambiamento dei cittadini di questa unica e grande comunità – ha rimarcato Spina -. Molfetta, Bisceglie, Ruvo, Corato, Terlizzi e Giovinazzo dovranno in futuro essere considerati un’unica comunità con identica visione strategica che tenga conto delle peculiarità e delle identità culturali di ciascuna città”.

“Se i cittadini lo vorranno sono pronto, con la passione di sempre, a questa grande e coraggiosa sfida di rappresentare alla Camera dei Deputati, dal 4 marzo, questa straordinaria voglia di cambiamento, di crescita e di progresso”, ha concluso Spina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Aumento stipendi a Sindaco e assessori: ecco quanto percepiranno i nostri amministratori. Ad Angarano oltre 5mila euro al mese

Tutto nasce da un decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con quello del Tesoro, che aveva stabilito che la misura delle indennità di funzione del Sindaco, degli Assessori e del Presidente del Consiglio e dei gettoni di presenza, fosse commisurata, a decorrere dal primo gennaio 2022, alla dimensione demografica degli Enti e tenuto conto delle […]

Elezioni, D’Addato: Bisceglie il comune in cui il terzo polo ottiene la più alta percentuale in Puglia

«Una lista nuova ma con un risultato solido e decisivo. Il collegio del Senato in cui ho corso come candidata uninominale si afferma al primo posto fra i cinque in cui è suddivisa la circoscrizione pugliese. Con il 5, 53% e più di 18.000 voti, la lista Azione-Italia Viva spicca con un risultato a noi […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: