Banchetto informativo del 21 aprile 2018 “Giornata del biotestamento”

Sabato 21 aprile 2018 sarà la “Giornata del Biotestamento”: una giornata di mobilitazione nazionale sul Testamento Biologico, promossa dall’Associazione Luca Coscioni con il supporto di Radicali Italiani, UAAR e Chiesa Pastafariana Italiana, a cui aderisce anche la Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti- FADOI – Lazio. A Bisceglie si terrà un banchetto in piazza Vittorio Emanuele II, ore 9 – 13,30, organizzato dal comitato promotore della “Cellula Coscioni” di Bisceglie, dalla UAAR BAT e dall’Arcigay BAT “Le mine vaganti”, uno degli oltre 100 che si terranno in tutta Italia: https://www.associazionelucacoscioni.it/notizie/comunicati/21-aprile-giornata-del-biotestamento/ Scopo della giornata sarà informare e vigilare sulla piena e corretta applicazione della legge 22 dicembre 2017, n. 219, entrata in vigore il 31 gennaio 2018, contenente “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”. Cosa sono le DAT – Disposizioni Anticipate di Trattamento (conosciute anche come “testamento biologico” o “biotestamento”? Cosa dice la legge e la successiva circolare del Ministro dell’Interno 1/2018 dell’8 febbraio 2018? Chi e come potrà aderire? Come si potrà compilarlo? Cosa possono fare i comuni per la sua piena e corretta applicazione? Queste sono le domande a cui risponderemo.

La legge sul Testamento Biologico c’è, ma spesso non è né conosciuta, né rispettata. Non ci possiamo fermare di fronte a questo grande risultato, adesso bisogna ottenere la piena applicazione della legge e farla conoscere a tutti. Peraltro stiamo ancora aspettando che le istituzioni assolvano alcuni obblighi e doveri nei confronti dei cittadini. In un momento in cui la spinta politica e sociale verso l’ampliamento dei diritti (non solo quelli riguardanti il fine-vita) sembra avere nuovo vigore, diventa oltremodo necessario restare attivi, attenti e determinati. Le nostre associazioni ovviamente non possono mancare nel fornire il proprio contributo attraverso questa giornata di attivismo e mobilitazione nazionale, per sollecitare e sensibilizzate cittadini e istituzioni. Durante la mattinata saranno distribuiti volantini informativi e vademecum sulla compilazione e si raccoglieranno firme per un doppio obiettivo: • chiedere la piena applicazione della legge attraverso la regolamentazione da parte delle Regioni della raccolta delle DAT, per arrivare alla istituzione dei registri in tutti i Comuni, fino al loro inserimento nel fascicolo sanitario elettronico; • chiedere l’immediata calendarizzazione, come primo provvedimento della XVIII legislatura, della proposta di legge di iniziativa popolare per la legalizzazione dell’eutanasia (depositata in Parlamento il 13 settembre 2013). Peppo Ruggieri – UAAR BAT; nucleo promotore Cellula Coscioni Bisceglie. Luciano Lopopolo – Arcigay BAT “Le mine vaganti”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Allerta meteo gialla dalle 8 del 30 novembre per le successive 24 – 36 ore, attese precipitazioni

La Sezione Protezione Civile della Regione Puglia ha diramato, con il bollettino N° 1 del 29.11.2022, lo stato di allerta meteo gialla su numerosi settori della regione, tra cui quello della Puglia centrale Adriatica, in cui è compresa Bisceglie, dalle ore 8 del 30 novembre per le successive 24 – 36 ore. In particolare sulla Puglia centrale sono attese precipitazioni […]

Mancato premio “Comuni ricicloni”, Di Gregorio (Legambiente): Naglieri e company non conoscono il problema

Interpellato dalla redazione, a seguito della dichiarazione di Naglieri, il presidente del circolo Legambiente di Bisceglie, dichiara quanto segue: Il mancato raggiungimento della percentuale che Naglieri si prefiggeva, la dice lunga (ahinoi) su quanto conoscano il problema. E le giustificazioni addotte non fanno che rafforzare le nostre perplessità. L’abbandono cronico di indifferenziato in ogni dove […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: