“Un passo alla svolta”: questa sera incontro su lavoro, economia e sviluppo

Prosegue la campagna di ascolto e condivisione della coalizione “Un passo alla svolta”, che sta incontrando i cittadini biscegliesi per raccogliere istanze e suggerimenti per scrivere un programma condiviso, partecipato e calibrato sulle reali esigenze dei cittadini.

Lunedì 7 maggio alle 19 nella Casa del Programma di via Monte San Michele, il candidato sindaco Angelantonio Angarano e il coordinatore del movimento civico “Il Torrione” Angelo Consiglio, ascolteranno le idee e le proposte dei cittadini su lavoro, l’economia e lo sviluppo, temi molto sentiti e importanti per il presente e il futuro della città. La formula sarà sempre quella utilizzata negli incontri precedenti: interventi di due minuti ciascuno con la mediazione di esperti del settore. Alla fine della serata si farà una sintesi della discussione e dalle proposte si ricaveranno punti che saranno inseriti nel programma della coalizione a sostegno di Angelantonio Angarano. Si tratterà del penultimo tavolo programmatico, prima di quello conclusivo del 9 maggio incentrato sulla qualità della vita.

 

L’entusiasmo e la partecipazione che i cittadini stanno riservando a questi appuntamenti sta dimostrando la voglia di contribuire ad un programma che rimetta al centro il bene comune e le reali necessità dei cittadini.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cultura, Silvestris: «Facciamo rivivere a Bisceglie il festival dedicato a Mauro Giuliani» (IL VIDEO)

Far rivivere a Bisceglie il Mauro Giuliani Festival: un appuntamento che richiami nella nostra città, per l’intero mese di luglio, i più grandi maestri e tutti gli appassionati della musica da chitarra, con esibizioni, concerti e masterclass. Questa l’idea lanciata da Sergio Silvestris, candidato sindaco alle primarie di coalizione del prossimo 12 marzo, per celebrare […]

De Toma: la biblioteca è chiusa da troppo tempo, basta menzogne

I lavori per la nuova biblioteca comunale sono oggettivamente in ritardo, l’amministrazione comunale ha dato la colpa inizialmente alla pandemia, ma questo è falso.  I lavori erano stati annunciati per la prima volta a giugno 2019, ma come sappiamo la nostra regione è entrata in zona rossa a metà Marzo del 2020.  Successivamente l’amministrazione comunale […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: