Rapina a mano armata al McDonald dell’Ipercoop: sotto choc molti clienti

Notte di paura, poco prima della mezzanotte di venerdì 11, al McDonald situato di fronte all’Ipercoop. Secondo quanto raccontato dai testimoni, due individui, con il volto coperto, hanno fatto irruzione all’interno del locale, armi in mano. Dapprima avrebbero minacciato i dipendenti con le pistole e avrebbero immobilizzato altri legandoli.

Si sono, quindi, diretti verso le casse dove avrebbero rubato l’incasso della serata.

Prima di andare via, non hanno evitato “attenzioni” verso i clienti (vi erano anche bambini), impossessandosi anche di una borsa appertenente ad una signora presente in sala in quel momento.

I due malviventi sono successivamente fuggiti facendo perdere le tracce. Sul posto sono prontamente intervenute le Forze dell’Ordine che hanno avviato le indagini di rito.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Farabutti tentato furto in un Tir alla stazione di servizio Dolmen di Bisceglie: la Polizia sventa il colpo

Questa volta la Polizia è riuscita a sventare l’ennesimo furto all’interno della stazione di servizio “Dolmen Est” di Bisceglie, sull’autostrada A14. Almeno tre persone, che le Forze dell’Ordine stanno cercando di identificare in queste ore,  sono state sorprese dagli uomini della sottosezione di Bari Sud mentre erano intente a prelevare confezioni di generi alimentari contenuti […]

Bisceglie. Droga ed esplosivo in casa: arrestati madre e figlio

Avevano in casa cocaina e hashish, il materiale utile al confezionamento delle dosi di droga, 4mila euro in contanti e in banconote di piccolo taglio oltre a esplosivi sistemati in scatole di cartone nello scantinato. Per questo, una donna di 68 anni e suo figlio di 37 sono stati arrestati dai carabinieri a Bisceglie. Sono […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: