Puglia, Emiliano: bilancio della Regione è sano. Tasse al minimo

 Il rendiconto della gestione 2017 è stato approvato ieri sera con ben 30 voti favorevoli del Consiglio regionale e con 27 “sì” è passata anche la legge di assestamento e variazione al bilancio di previsione 2018.

“I conti della Puglia sono a posto – spiega il presidente della Regione Puglia, MicheleEmiliano – e la maggioranza è coesa: sono questi i messaggi che arrivano dalla serata di ieri quando abbiamo approvato rendiconto e assestamento di bilancio, con provvedimenti che daranno ai pugliesi certezze sull’azione di governo e sull’attuazione del programma.

Già la Corte dei Conti lo aveva detto a chiare lettere: il bilancio della Regione è sano e questo rigore nei conti riesce a tenere al minimo la pressione fiscale, che è tra le più basse delle regioni italiane. Ringrazio il lavoro del personale della Sezione Bilancio, che come in ogni occasione riesce ad esprimere il meglio del lavoro dei funzionari pubblici, consentendoci di guardare con sicurezza al futuro”.

“Il largo consenso dei consiglieri regionali pugliesi – ha proseguito il presidente – è un dato politico che ben sintetizza il duro lavoro corale che l’Amministrazione sta portando avanti nell’interesse di tutti i pugliesi”.

Il provvedimento varato ieri è “senza precedenti” – secondo il presidente Emiliano – per gli interventi su alta formazione specialistica e ricerca.

A partire da quest’anno e per i prossimi quindici anni, la Regione prevede uno specifico finanziamento di 3 milioni di euro annui per un onere complessivo di 45 milioni euro, destinati al reclutamento di nuovi professori nelle Scuole di Specializzazione dell’area medica delle Università di Bari “Aldo Moro” e di Foggia.

Senza questa dotazione finanziaria, le due scuole avrebbero rischiato la chiusura perché non avrebbero raggiunto i requisiti minimi previsti dalla normativa nazionale con un riflesso sulla già forte carenza di medici specialisti, che rischia di compromettere l’assistenza sanitaria nella Regione Puglia nei prossimi anni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.