Il caso dell’anziano senza nome ricoverato all’ospedale di Bisceglie finisce a Chi l’ha visto

È finito al popolare programma televisivo di ricerca delle persone scomparse, il caso dell’anziano che ha avuto un malore su una spiaggia di Trani e che ancora oggi rimane non identificato mentre è ricoverato all’ospedale di Bisceglie.
Sul sito internet di “Chi l’ha visto” è stato pubblicato un appello affinchè qualcuno riconosca l’uomo. Potrebbe aiutare anche la foto diffusa di una collana ritrovata addosso. Di seguito il testo dell’appello pubblicato sul sito del programma.

L’Ufficio Locale Marittimo della Guardia Costiera di Trani rivolge un appello agli spettatori di “Chi l’ha visto?” per identificare l’uomo tratto in salvo intorno alle 10 dell’1 agosto sulla spiaggia della “Baia del Pescatore”. Da allora è ricoverato in stato di incoscienza all’ospedale di Bisceglie, ma non è stato possibile rintracciarne i familiari né risalire alla sua identità. Per questo è stata diffusa la foto della collana con un cordoncino nero in stoffa e una croce di color argento che aveva al collo. L’uomo, di razza caucasoide, 165 cm di statura per 83 kg di peso, mostra un’età compresa tra 70 e 80 anni, ha i capelli bianchi, gli occhi celesti e una cicatrice al ginocchio destro. Indossava solo dei pantaloncini da mare a fasce bianche e rosse, ciabatte nere. Se la collana o queste informazioni sono familiari a qualcuno?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 3 morti e 112 positivi, l’1,5% dei test

Su 7650 test per l’infezione da Covid-19 oggi in Puglia sono stati registrati 112 casi positivi (con un tasso di positività dell’1,5%): 17 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 4 nella provincia BAT, 27 in provincia di Foggia, 16 in provincia di Lecce, 42 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti […]

Covid. Bari, morto 54enne a 20 giorni dal vaccino: colpito da trombosi venosa e poi da ischemia cerebrale

Sono stati espiantati e donati gli organi dell’uomo di 54 anni morto ieri nel Policlinico di Bari dopo una ischemia verificatasi nei giorni precedenti. Originario di Roma ma residente nella provincia di Bari lo scorso 26 maggio si era vaccinato in Puglia con Janssen. Dopo alcuni giorni era risultato affetto da trombosi venosa, si era […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: