Comunisti Italiani: chiediamo perizia tecnica Ponte Lama, denunciamo problema dal 2007

La tragica caduta del Ponte Morandi di Genova ha acceso nuovamente i fari sulla sicurezza del Ponte Lama. Rifuggiamo dalle psicosi, ma non dalle fondate preoccupazioni. I Comunisti di Bisceglie hanno sollevato da tanti anni il problema, da soli ed inascoltati, attraverso le numerose iniziative del compagno Franco Napoletano.

Da Sindaco (inserimento del Ponte nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche da realizzare), da Deputato (ordine del giorno del 2007, per il finanziamento del progetto esistente), da consigliere comunale (interrogazione del luglio 2011), da Presidente del Consiglio Comunale (intervento del gennaio 2016), da candidato sindaco (programma elettorale del 2011-2013-2018), oltre che in interventi pubblici e comizi vari.

I cittadini, com’è noto, hanno deciso diversamente e del Ponte Lama non se n’è più parlato. Nel frattempo, gli alberi di fichi e le erbacce sono cresciuti rigogliosi, i piloni mostrano i segni del tempo, con serie preoccupazioni per la tenuta strutturale di un ponte di oltre 200 anni, realizzato quando non esistevano mezzi di trasporto con carichi pesanti.

CHIEDIAMO CON FORZA AL SINDACO DI ATTIVARSI CON URGENZA E SENZA ULTERIORI INDUGI, affinchè : – si faccia una PERIZIA TECNICA, che verifichi la sicurezza del Ponte; – si rimuovano gli oltre 20 alberi di fichi che crescono tra le pietre del Ponte, oltre alle numerose sterpaglie, mettendo in sicurezza anche i passaggi pedonali laterali; – si adoperi per la realizzazione del progetto del nuovo Ponte Lama, già in possesso degli uffici da molti anni, attraverso finanziamenti statali od anche attraverso un mutuo a tasso agevolato con la Cassa Depositi e Prestiti (il Comune ha un bilancio sano e può contrarre mutui per le opere pubbliche). RICORDIAMO AD ANGARANO CHE FARE IL SINDACO SIGNIFICA ANCHE DECIDERE ED ASSUMERSI LE PROPRIE RESPONSABILITA’. Il cielo non voglia che si debbano verificare eventi tragici per muoversi! Far finta di nulla, sarebbe colpevole.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La scuola “Dino Abbascià” chiusa, abbandonata e vandalizzata. «Angarano disattento nei confronti dei beni pubblici»

«La scuola “Dino Abbascià” è stata realizzata e inaugurata dalla mia amministrazione nel 2016, nel contesto di un piano di riqualificazione e valorizzazione del centro storico e delle sue tipiche piazzette (come quella che ospita la stessa scuola Dino Abbascià). Da ben 5 anni, da quando si è insediata l’amministrazione Angarano-Silvestris, questa scuola è chiusa, […]

Altro finanziamento per potenziare ulteriormente la spiaggia attrezzata anche per persone con disabilità

Il Comune di Bisceglie ha ricevuto un ulteriore finanziamento regionale di 20.000 euro per continuare a potenziare la spiaggia libera attrezzata anche per persone con disabilità al Cagnolo. L’intervento è volto al miglioramento della qualità delle dotazioni della piattaforma attrezzata già esistente e ad assicurare adeguati livelli di accessibilità, fruibilità e sicurezza, anche in altre […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: