Incendi nell’agro, Angarano: “In campo le energie per tutelare salute pubblica”

“Questa mattina ci siamo confrontati con le forze dell’ordine per affrontare il problema degli incendi che si sono verificati i giorni scorsi e individuare le opportune e immediate contromisure”. Lo ha reso noto il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano.

“La sera di giovedì 30 agosto scarti di vegetazione sono andati a fuoco in un vivaio di via San Mercuro. Nella notte tra venerdì 31 agosto e sabato 1° settembre e la notte seguente due incendi si sono verificati in un terreno privato in via Andria. In quest’ultimo caso ho seguito personalmente con le forze di polizia locale l’evolversi delle operazioni di spegnimento fino a tarda notte. Accertamenti sono ancora in corso”, ha detto il primo cittadino. “Sono state inoltre elevate sanzioni e ho firmato un’ordinanza con la quale ho intimato la ‘messa in sicurezza’ dell’intero fondo di via Andria al fine di rimuovere altre possibili cause di incendio del fogliame accumulatosi. Ho chiesto, al contempo, alle forze dell’ordine di trasmettere gli atti alla Procura della Repubblica e, nel caso in cui dovessero emergere reati ambientali o condotte difformi dalla legge, il Comune si costituirà parte civile contro i responsabili”.

“Ai cittadini, che si sono comprensibilmente preoccupati per il fumo che si è sprigionato dagli incendi e si è propagato in diverse zone della città, chiedo di stare tranquilli: non faremo sconti a nessuno, saremo molto duri contro questo fenomeno”, ha concluso il sindaco Angarano. “Metteremo in campo tutte le energie e gli strumenti a nostra disposizione per tutelare la nostra salute e quella dei nostri figli”.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.