La Di Pinto Panifici Bisceglie cerca immediato riscatto

25 Novembre 2018 0 Di ladiretta1993

Ripartire dall’eccellente terzo quarto di Giulianova e trasformare in energia positiva la rabbia per la seconda sconfitta stagionale, maturata a causa di un approccio sbagliato al match. Il compito della Di Pinto Panifici Bisceglie è scolpito nei volti determinati dei giocatori, dei componenti dello staff tecnico e dei dirigenti alla vigilia della sfida casalinga di domenica 25 novembre (palla a due ore 18:00) con l’ambizioso Chieti.

Tornare subito alla vittoria, archiviando l’incidente di percorso della trasferta abruzzese, costituisce l’imperativo per il collettivo guidato da coach Gigi Marinelli, che ha analizzato gli aspetti meno soddisfacenti dell’ultimo incontro e curato con grande attenzione i minimi dettagli che potranno tornare utili nel faccia a faccia coi prossimi avversari.

Organico costruito per competere al vertice se non addirittura per la vittoria del campionato di Serie B, Chieti ha finora deluso le aspettative (è 4-4 e ha perso già due partite interne) ma a prescindere dall’elevata caratura della compagine che sarà di scena al PalaDolmen la Di Pinto Panifici dovrà dare prova di maturità e mostrare nuovamente, come già accaduto a seguito del kappaò di San Severo, di saper voltare pagina e reagire col piglio giusto, confidando sul sostegno di un pubblico sempre più numeroso sugli spalti dell’impianto di via Ruvo (biglietto unico 5 euro; ingresso gratuito per tutti i nati e le nate dal 2001 in poi).

Lions al completo con l’eccezione di Federico Lopopolo, costretto ai box dall’infortunio occorsogli nel finale di gara con Teramo: il giovanissimo playmaker biscegliese toglierà l’ingessatura entro metà dicembre e potrà avviare il percorso di riabilitazione che gli permetterà di tornare in campo a gennaio.

Il match Di Pinto Panifici Bisceglie-Chieti sarà diretto da Gianluca Cassiano di Roma e Michel Bavera di Desio (Monza e Brianza).

Annunci