Di Pinto Panifici Bisceglie, il derby è tuo

Una vittoria meritatissima. Cercata e voluta. Conquistata di squadra con una prestazione di carattere, piegando i tenaci avversari e scacciando la paura di farcela che ha giocato già troppi scherzi in stagione. La Di Pinto Panifici Bisceglie ha fatto suo il derby con Corato, imponendosi sulle tavole del palasport di viale Colombo a Ruvo in una sfida complicatissima sotto il profilo psicologico.

Le tre battute d’arresto consecutive e i quattro stop maturati negli ultimi cinque incontri del campionato di Serie B Old Wild West hanno rappresentato un macigno che la squadra allenata da Gigi Marinelli ha saputo togliersi infine dalle spalle, festeggiando il successo ritrovato insieme ai suoi tifosi, che li hanno sostenuti con un tifo incessante per tutta la durata del match.

I nerazzurri hanno quasi sempre condotto nel punteggio, graffiando fin dall’approccio alla gara (0-5 firmato Smorto-Cantagalli) e provando subito a mettere le cose in chiaro (10-17 al 6°). La cocciutaggine dei neroverdi e qualche sbavatura di troppo fra gli ospiti hanno impedito che il divario tra le due compagini crescesse ulteriormente. Un blackout improvviso della Di Pinto Panifici sui due lati del campo ha favorito l’11-0 con cui Corato ha preso il controllo della gara per la prima e unica volta (36-32). Perentorio 7-0 e Lions di nuovo avanti: +2 all’intervallo lungo di un confronto maschio, macchiato da un arbitraggio troppo fiscale (a farne le spese soprattutto Antrops e Chiriatti).

Bisceglie ha saputo intrappolare gli avversari con una difesa a zona efficace e nel terzo quarto ha di nuovo allungato grazie anche agli spunti di un Marco Rossi in evidenza. Un canestro di Antonio Smorto è valso il massimo vantaggio della Di Pinto Panifici (+13, 52-65), che ha mancato l’opportunità di chiudere i conti permettendo il rientro di Corato a inizio quarta frazione (64-67 con la tripla dell’ex Mauro Stella). Un altro 7-0 firmato da Smorto-Rossi-Cantagalli ha ristabilito le distanze, seppure parzialmente (66-74). Il canestro di Tomasello per il +8 (71-79) non è stato sufficiente a evitare un supplemento di sofferenza nel finale: le triple di Boffelli e Smorra hanno riportato Corato sul -2 (77-79) ma Rossi si è mostrato lucido dalla lunetta mettendo la Di Pinto Panifici al riparo dalla terza prodezza consecutiva degli avversari dalla lunghissima distanza (ancora con Antrops), utile a limare i contorni della sconfitta (80-81). La liberatoria sirena di fine gara ha scatenato l’entusiasmo e i festeggiamenti dei nerazzurri per un blitz che dà tantissimo morale al gruppo e rilancia il team ottimamente guidato da coach Marinelli, pronto a concentrarsi sull’ultimo match del girone d’andata in programma domenica 6 gennaio al PalaDolmen con Pescara.

CORATO-DI PINTO PANIFICI BISCEGLIE 80-81

Corato: Stella 17, Boffelli 8, Idiaru 7, Antrops 9, Marini 14, Smorra 14, Cicivé 8, Amendolagine 2, Di Poce. N.e.: Verile, Mangano, Maino. Allenatore: Marco Verile.
Di Pinto Panifici Bisceglie: Rossi 18, Smorto 16, Cantagalli 7, Chiriatti 9, Tomasello 14, Kushchev 10, Tredici 5, Zugno 2, Mazzarese. N.e.: Quarto di palo. Allenatore: Luigi Marinelli.
Arbitri: Marco Guarino di Campobasso, Nicola Crudele di San Severo.
Parziali: 19-23; 41-43; 57-67.
Note: uscito per cinque falli Chiriatti. Tiri da due Corato 19/37, Di Pinto Panifici Bisceglie 22/40. Tiri da tre: Corato 8/23, Di Pinto Panifici Bisceglie 5/14. Tiri liberi: Corato 18/26, Di Pinto Panifici Bisceglie 22/24. Rimbalzi: Corato 25, Di Pinto Panifici Bisceglie 26. Assists: Corato 18, Di Pinto Panifici Bisceglie 8.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Lions Bisceglie oltre le difficoltà, vittoria fondamentale su Corato

Tenaci, ostinati, battaglieri per l’intera durata della sfida. I Lions Bisceglie ci hanno messo il cuore e si sono protesi ben oltre l’asticella, centrando un’affermazione pesantissima nel confronto casalingo con Corato. La formazione nerazzurra, perseguitata da infortuni, acciacchi e malanni, ha trovato le energie psicofisiche necessarie per sfoderare una prestazione encomiabile per impegno, dedizione e […]

Unione Calcio, vittoria e quinto posto contro il San Severo

Seconda affermazione consecutiva al “Di Liddo” per l’Unione Calcio che supera per 3-2 il San Severo nel diciassettesimo turno del campionato di Eccellenza Pugliese girone A. Un match ricco di emozioni protattesi sino al 51′ della ripresa che ha divertito e non poco il pubblico presente sugli spalti del sintetico cittadino. Mister Rumma, si affida […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: