Graduatorie concorsi, Spina: «Angarano annulla e ripulisce le delibere di assunzione»

«La “parentopoli” in salsa Angarano registra un triste capitolo di scuse risibili e tardive alla città. Dopo la mia denunzia di alcune delibere grossolanamente adottate con fretta e furia da Angarano e la sua giunta, in data di ieri (ndr, 29 gennaio), lo stesso Angarano ha provveduto ad annullare ed a tentare di “pulire” i vizi relativi alla presenza e al voto favorevole dell’assessore Rigante, relativamente a tre delibere di scorrimento della graduatoria dove è compreso il marito della stessa.

Angarano dice che probabilmente (???) non sarà utile tale scorrimento per l’assunzione dello stesso presso il comune di Noicattaro. Noi pensiamo il contrario, visto che il comune di Noicattaro ha chiesto due persone e nella graduatoria dei tre rimasti uno è rinunciatario (tanto è vero che non ha partecipato al bando di Trani) e degli altri due rimasti, uno è proprio il marito dell’assessore che ha votato favorevolmente le tre delibere che hanno determinato il mega scorrimento di ben quattro posti in questi primi giorni del 2019. L’annullamento e la convalida di ieri, fatti “aumm aumm”, non sanano certamente le criticità delle delibere annullate, che rimangono inquietanti e con scenari che meritano opportune riflessioni, lasciando tutti gli assunti di fine anno in una posizione di incertezza e precarietà.
Anziché pensare a creare occupazione per i tanti giovani in cerca di lavoro, l’amministrazione Angarano ha pensato bene, quali unici atti “importanti” adottati finora, di garantirsi per tutti e cinque gli anni gli stipendi di sindaco e assessori (che avevano promesso di dimezzare in campagna elettorale) e di trovare un lavoro stabile al marito dell’assessore.

Vigileremo perché questo disegno aberrante e vergognoso non si completi presso l’ignaro comune di Noicattaro».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina in un comunicato stampa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuole innovative e sostenibili, Fata: «Si colga l’occasione del Pnrr per realizzarle»

Le risorse economiche per la realizzazione di nuove opere ci sono. Vittorio Fata, consigliere comunale di Bisceglie, ne è convinto e ha da tempo promosso una serie di iniziative volte a far conoscere alla cittadinanza l’esistenza di strumenti attraverso i quali il Comune può ottenere fondi e finanziamenti, specie a valere sul Pnrr. «Sempre che […]

Possibili finanziamenti per il Teatro Garibaldi, Fata: «Sfruttare l’avviso pubblico del ministero»

Possibilità di ulteriori forme di finanziamento per interventi migliorativi da destinare al Teatro Garibaldi. Il consigliere Vittorio Fata ha presentato, insieme capogruppo Pd Rossano Sasso, un’interrogazione urgente a risposta scritta e orale finalizzata a conoscere il parere dell’amministrazione di Bisceglie su un interessante avviso pubblico promosso dal ministero della cultura a valere sul Piano nazionale […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: