25 APRILE: un ricordo di Resistenza (di Nicola Ambrosino)

Rivivo quest’oggi quel ricordo già antico…
quando mio nonno conobbe un nemico;
e partigiano, in aperta campagna…
avea una gavetta qual dolce compagna.

Sembran lontani quei giorni passati,
rinchiusi in un sogno ed ora scordati;
ne scrivono storici, su libri di storia,
ma i giovani d’oggi…han poca memoria.

Quel sangue versato su nuda terra,
ne fu testimone d’un vissuto di guerra;
oggi un papavero a un ulivo, ai suoi piedi,
pare ammonirlo, dicendo: “Non vedi?”.

“Non vedi che oggi, del nazifascismo,
c’è gente che parla di negazionismo?
Che calpesta diritti; che in quantità,
ti priva, pian pian della tua Libertà?”.

“Il ferale momento del tempo che fu,
potrebbe tornare e forse ancor più;
rimani allertato, ricorda il passato…
il sangue d’un nonno…su terra versato!”.

NICIOLA AMBROSINO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Case di Carta: mercoledì 10 marzo Francesca Serafini presenta Tre Madri con Elena Stancanelli

Nuovo appuntamento per Case di Carta, dialoghi con autori ed editori, la nuova iniziativa della libreria Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie dedicata alle case editrici italiane che a marzo prevede un focus dedicato a La Nave di Teseo.  Mercoledì 10 marzo alle ore 19.30 sulla pagina Facebook @VecchieSegherie Francesca Serafini presenta Tre Madri, appena pubblicato da La Nave di Teseo, con […]

Nasce “Benvenuti a Bisceglie”, iniziativa di Walter Enrico Todisco

Il progetto “Benvenuti a Bisceglie” ideato e realizzato da Walter Enrico Todisco, si pone come obiettivo quello di accogliere tutti gli operatori dei vari campi produttivi ed economici di Bisceglie in un portale visualizzabile da molti ricettori soprattutto in questo periodo in cui i social costituiscono forme innovative di comunicazione. Una vetrina di servizi ed […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: