Otto Isole ecologiche mobili anche per il 25 aprile e 1 maggio

Visto l’ottimo risultato conseguito nel giorno di Pasquetta, l’amministrazione comunale ed il Consorzio Ambiente 2.0, l’azienda che gestisce il servizio di igiene urbana in città, hanno deciso di garantire lo stesso servizio anche nelle giornate del 25 aprile e del 1 maggio, date da sempre utilizzate dai biscegliesi per raggiungere le residenze rurali in prossimità della città per trascorrere qualche ora all’aria aperta in compagnia di parenti e amici.

Anche in queste due giornate, infatti, il Consorzio Ambiente 2.0 ha previsto il dislocamento di otto postazioni straordinarie mobili di raccolta dei rifiuti proprio per andare incontro alle esigenze dei residenti e dei tanti proprietari delle “case sparse” nell’agro cittadino.

Ecco la mappa delle otto isole ecologiche mobili predisposte per il 25 Aprile e 1 Maggio:

 

–   Largo Salsello incrocio con via M. Dell’Olio;

–     Via G. Bovio , di fronte mobilificio Valente

–   Via Crosta incrocio Via Don Pancrazio Cucuzziello;

–    Via Andria incrocio Via S. Pietro;

–   Via Vecchia Corato incrocio Via San Mercuro;

–   Via Sant’Andrea incrocio Strada del Carro;

–   Via Ruvo incrocio Via delle Comunità Europee;

–   Via san Francesco incrocio Via Fragata.

 

Le isole ecologiche stabili di via Carrara Salsello e via Padre Kolbe saranno aperte dalle 07.00 alle 13:00.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dieci candeline per la ditta Marchese La Stampa Di Classe

La ditta Marchese La Stampa Di Classe nasce il 31 luglio 2011, in via Alcide De Gasperi 92 a Bisceglie, con obiettivo principale la fornitura di una vasta gamma di servizi rivolti alla comunicazione. “Sono stati 10 ANNI di obiettivi mirati, scelte e cambiamenti talvolta audaci. L’anniversario che ci vedrà protagonisti nel 2021 è solo una tappa […]

Stop a pesce fresco, scatta fermo pesca

Stop al pesce fresco a tavola per l’avvio del fermo pesca che porta al blocco delle attività della flotta italiana lungo l’Adriatico. A darne notizia è Coldiretti Impresapesca in occasione dell’avvio del provvedimento che dal 31 luglio bloccherà le attività dei pescherecci dal Friuli Venezia Giulia al Veneto, dall’Emilia Romagna fino a parte delle Marche […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: