Spina: «Abbiamo il dovere di proteggere il 25 Aprile»

La lotta partigiana è la radice dei nostri giorni moderni.
Il sacrificio palpitante dei ragazzi di una primavera di ideali, dopo l’inverno della coscienza, è stata la rinascita di un grande Paese.
Poi sono arrivati la ricostruzione dalle macerie ed il boom, la nuova guerra civile del terrorismo e l’Italia della bellezza, la Nuova Europa e gli inquieti momenti odierni.
La libertà non è un regalo, ma una conquista quotidiana.
Una nuova liberazione ci attende ora: dall’intolleranza, dalla paura di cambiare e dalle nuove sfide di un mondo che evolve e non aspetta l’Italia dormiente.
Ritroviamo le idee ed i valori di sempre.
Lo dobbiamo a quei ragazzi armati, morti per regalarci un mondo migliore, che abbiamo il dovere di proteggere.
Buon 25 aprile!.

Fracesco Spina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sabato 16 ottobre l’accensione dell’installazione di luminarie al Palazzuolo

È in allestimento la maestosa installazione luminosa che farà brillare di sfavillanti colori piazza Vittorio Emanuele II, lato palazzuolo, nel segno della tradizione delle caratteristiche luminarie, ormai un tratto distintivo della Puglia nel mondo. La realizzazione è curata dall’artista Daniele Cipriani e dalla sua “Fabbrica dei lumi” che con il partenariato del Comune di Bisceglie […]

Spina: «Bisceglie cade a pezzi»

«Kabul certamente più sicura di Bisceglie. Nella nostra città ormai si registrano feriti per cadute di travi nel centro storico, per cadute di alberi e rami e per cedimento di asfalto, come è avvenuto ieri, e come sarebbe potuto accadere in piazza V . Emanuele nella zona “calvario “. Cadono alberi ormai seccati completamente per […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: