Spina: «Abbiamo il dovere di proteggere il 25 Aprile»

La lotta partigiana è la radice dei nostri giorni moderni.
Il sacrificio palpitante dei ragazzi di una primavera di ideali, dopo l’inverno della coscienza, è stata la rinascita di un grande Paese.
Poi sono arrivati la ricostruzione dalle macerie ed il boom, la nuova guerra civile del terrorismo e l’Italia della bellezza, la Nuova Europa e gli inquieti momenti odierni.
La libertà non è un regalo, ma una conquista quotidiana.
Una nuova liberazione ci attende ora: dall’intolleranza, dalla paura di cambiare e dalle nuove sfide di un mondo che evolve e non aspetta l’Italia dormiente.
Ritroviamo le idee ed i valori di sempre.
Lo dobbiamo a quei ragazzi armati, morti per regalarci un mondo migliore, che abbiamo il dovere di proteggere.
Buon 25 aprile!.

Fracesco Spina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dal 2 agosto parte il nuovo servizio di trasporto pubblico locale: 3 linee più una dedicata alla movida

Tre linee urbane (rossa, verde e blu) attive tutti i giorni per coprire capillarmente il territorio; una linea (gialla) dedicata alla movida nelle serate dei weekend estivi per collegare i parcheggi della stazione, di conca dei monaci e dell’arena del mare; maggiori e più frequenti corse per un servizio più efficiente; impiego graduale di mezzi […]

Regionali Puglia: Consiglio di Stato boccia Tar su eletti Pd

Il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar Puglia confermando il meccanismo di scorrimento degli eletti del Partito democratico in Consiglio regionale così come stabilito inizialmente dall’Ufficio elettorale centrale. I giudici hanno infatti accolto l’appello dei consiglieri regionali Michele Mazzarano e Ruggiero Mennea, i quali avevano impugnato la decisione del Tar sulla base […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: