Domani scuole chiuse a Bisceglie, ordinanza del Sindaco

La chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado di Bisceglie è stata estesa anche alla giornata di domani al fine di consentire ai tecnici comunali di portare a compimento ulteriori approfondimenti nei controlli e, ove necessario, interventi urgenti di manutenzione straordinaria e di eliminare ogni situazione di potenziale pericolo per la pubblica e privata incolumità.

Lo ha deciso il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, che ha emanato apposita ordinanza al termine della riunione del Coc tenutasi nel primo pomeriggio di oggi, alla presenza dei referenti delle Funzioni di viabilità e di materiali e mezzi, del vicesindaco Angelo Consiglio, del Comandante della Polizia Locale, Michele Dell’Olio, e del Dirigente dell’Ufficio Tecnico, Arch. Giacomo Losapio.

“Gli accertamenti effettuati in tutte le scuole stamattina, subito dopo la forte scossa di terremoto, non hanno rilevato criticità strutturali”, ha spiegato il primo cittadino di Bisceglie. “Tuttavia, per essere ancora più sicuri, abbiamo deciso di approfondire ulteriormente i controlli consentendo di effettuare, ove necessario, piccoli interventi di manutenzione straordinaria. Approfittiamo per smentire categoricamente la falsa notizia che questa mattina è stata inopinatamente diffusa sul web e sui social network del cedimento del solaio dell’IISS ‘Giacinto Dell’Olio’. Ricordiamo inoltre che, come emerso dal sopralluogo di stamane, non si sono registrati problemi all’ospedale, ove non è stato necessario sospendere l’attività né evacuare”.

“Ringrazio tutti coloro che stamattina hanno contribuito alla gestione della situazione di emergenza e a mettere in sicurezza gli studenti”, ha sottolineato il sindaco Angarano. “Dirigenti e insegnanti sono stati bravi a mettere subito in pratica i piani di evacuazione. La Polizia Locale ha immediatamente inviato gli agenti nelle scuole. L’Ufficio tecnico comunale ha prontamente proceduto ai sopralluoghi per verificare lo stato degli edifici scolastici. Un ringraziamento anche alle associazioni di volontariato che si sono subito prodigate nella gestione dei concitati momenti successivi al sisma”.

“Restiamo in costante allerta con il Centro Operativo Comunale e provvederemo ad inviare immediate comunicazioni alla Comunità in caso di necessità”, ha concluso il sindaco Angarano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 102 casi (0,44% test) e due morti

Oggi in Puglia si registrano 102 nuovi casi di Coronavirus su 22.892 test giornalieri (0,44% di positività) e 2 decessi. I nuovi casi sono così distribuiti: 16 in provincia di Bari, 5 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 7 nel Brindisino, 24 nel Foggiano, 17 nel Leccese, 35 in provincia di Taranto. Delle 2.135 persone attualmente positive in […]

Covid: in Puglia 93 nuovi casi e 2 decessi

In Puglia sono stati registrati oggi 13.791 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 93 casi positivi: 10 in provincia di Bari, 7 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 7 in provincia di Brindisi, 28 in provincia di Foggia, 19 in provincia di Lecce, 20 in provincia di Taranto e 2 di provincia in via […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: