Bilancio di previsione 2019-2021, le opposizioni ricorrono al TAR

I consiglieri di opposizione, Vincenzo Amendolagine del gruppo M5S, Enrico Capurso e Franco Napoletano del gruppo Il Faro, Giorgia Preziosa e Alfonso Russo del gruppo #nelmodogiusto e Francesco Spina del gruppo Spina per Bisceglie, hanno presentato ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Puglia impugnando la delibera di approvazione del Bilancio di Previsione 2019-2021.
Nella mattinata del 3 giugno 2019 è stato notificato dal legale incaricato dai ricorrenti questo ricorso alla Giustizia Amministrativa contro la deliberazione del Consiglio comunale n. 33 del 16 aprile 2019, avente ad oggetto: “Esame e approvazione del Bilancio di previsione Finanziario 2019-2021 e relativi allegati” nonché di ogni altro atto presupposto, connesso e conseguenziale, al fine di ottenerne l’annullamento. I Consiglieri ricorrenti giustificano il ricorso al TAR insistendo sulle “reiterate violazioni normative e regolamentarie” compiute nell’adozione di questi atti da parte dell’Amministrazione Angarano.
Le gravi irregolarità segnalate tramite il ricorso al TAR Puglia, secondo i ricorrenti, potrebbero compromettere i futuri procedimenti di spesa sfociando in potenziali nuovi debiti fuori bilancio e compromettendo ulteriormente il fragile equilibrio economico-finanziario del Comune di Bisceglie.
Il ricorso al TAR, ribadiscono i Consiglieri, non è un atto di ostilità nei confronti dell’Amministrazione ma un’iniziativa a tutela dei cittadini e dei bilanci comunali.
A firma congiunta di:
Vincenzo Amendolagine – gruppo M5S
Enrico Capurso e Franco Napoletano – gruppo Il Faro-Pci
Giorgia Preziosa e Alfonso Russo – gruppo #nelmodogiusto
Francesco Spina – gruppo Spina per Bisceglie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Green pass. Ricchiuti (FdI): sostituire lavoratori nelle piccole aziende? Da governo barzelletta

“‘Le imprese con meno di 15 dipendenti potranno sostituire i lavoratori sospesi perché non in possesso del green pass per un totale di 20 giorni in due tranche da 10, fino al 31 dicembre’. Questo prevede il decreto legge che estende il green pass. Sembra una barzelletta ma non lo è, piuttosto rappresenta la distanza […]

Trattamento di Fine Mandato, la maggioranza di centrosinistra alla Regione Puglia: «Sarà abrogato»

“Nella riunione di maggioranza tenutasi stamattina con il presidente Emiliano abbiamo deciso di optare per l’abrogazione del Trattamento di fine mandato e rinviare la discussione ad un momento più favorevole, quando saranno diverse le condizioni economiche e sociali della Puglia”. Lo annunciano i capigruppo di maggioranza Filippo Caracciolo (PD), Grazia Di Bari (M5S), Gianfranco Lopane […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: