Amministrazione trasparente, ex Ass. Ruggieri: «Così trasparente… che non si vede!»

A seguito di segnalazioni ricevute dai residenti della traversa Matina della Corte, per i quali mi ero già impegnato a segnalare la presenza di pericolose buche in una strada abitata e non illuminata, oggi mi sono recato nuovamente sul posto per verificare l’anomala “soluzione del problema” da parte dell’amministrazione.
Le buche segnalate più di tre mesi fa sono state chiuse in modo alterno, forse per garantire la svolta dei “gommisti” per chi ne evita e ne centra un altro…
Così con alcuni residenti abbiamo verificato che le stesse buche sono state riparate solo in una parte della strada e che la restante parte è stata praticamente ignorata… o forse il catrame arriverà a Natale con babbo Natale.
Io mi chiedo con quale criterio si sia operato per decidere quale buca riparare e quale no, se vi è qualcuno che vigila sull’operato di chi effettua i lavori, perché la situazione come in altre zone della città è davvero imbarazzante e priva di senso logico.Così come illogico è effettuare la potatura dei pini in un periodo in cui non si potrebbe farlo, ma si è aspettato di sfiorare una tragedia per prenderne atto, eppure la ditta appaltatrice avendo vinto la gara nello scorso anno avrebbe potuto provvedere alla manutenzione del verde nei tempi prevista dalla legge… Anche qui mi chiedo se esiste qualcuno che vigili sull’operato ed il rispetto dei contratti per cui noi cittadini paghiamo tasse.
Mi chiedo di questo passo le decisioni versano prese sempre dopo urgenze o estratte a sorte per decidere cosa fare e dove operare?
Una situazione di tale abbandono e degrado, io che sono stato per due mandati nella amministrazione, non l’avevo mai vista.
Spero i cittadini oltre che subire abbiamo memoria di questo…
Auspicando che arrivi il tempo in cui tutto venga fatto nel modo giusto.

Paolo Ruggieri

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid. Galantino (FdI): green pass è obbligo vaccinale, ma senza indennizzi

“Dopo aver etichettato come no vax chiunque abbia delle perplessità sul vaccino anti Covid, il governo oggi mette alla gogna i nostri figli e chi prima veniva appellato come eroe nazionale. Mi riferisco agli operatori sanitari e agli uomini delle Forze dell’Ordine che oggi con questo provvedimento vengono minacciati di veder bloccato il proprio stipendio […]

Comunicato a firma congiunta dei consiglieri M5S della Bat: no a rapporti con Emiliano

Al nostro consigliere comunale del M5S, che fa sfoggio fotografico del suo attuale rapporto con il Presidente Emiliano, il quale gli ha conferito un incarico di consulenza alla Regione Puglia, non staremo qui a rammentargli le sue pubbliche posizioni, in passato tutte negative,  relative al citato Presidente della Regione Puglia, ne a fargli notare alcune […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: