Salsello, sulla liquidazione della società si aprirà un processo per infedeltà patrimoniale

Sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di infedeltà patrimoniale Luigi, i due Bartolo e Maria Sasso, gestori dell’Hotel – Ristorante Salsello. È quanto riporta oggi un articolo pubblicato su La Gazzetta del Mezzogiorno. La prima udienza sarebbe stata programmata per il 25 settembre.

Altro accusato è il commercialista Nicola Pappalettera di Trani. Su denuncia degli altri eredi del fondatore Onofrio Sasso, gli inquirenti hanno constatato che Pappalettera, nella sua funzione di liquidatore della società, avrebbe lasciato gli altri cugini gestire la struttura senza incassare spettanze (compresi gli affitti), con la conseguenza che il debito cresceva e il ricavato dalla vendita sarebbe stato nettamente inferiore a quanto inizialmente stimato.

Salsello sarebbe poi stato venduto ad una società -la Invictus- per due milioni e mezzo di euro. Della Invictus, a causa della intestazione ad una fiduciaria, non si sa quale sia la composizione dei soci.

«Il tribunale di Trani -si legge nell’articolo- dovrà stabilire se la liquidazione del Salsello sia stata o meno malgestita -come dice il capo d’imputazione- per favorire un ramo degli eredi Sasso».

(foto: ordineavvocatitrani.it)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 186 nuovi casi e un decesso

Sono stati 186 i nuovi casi positivi registrati oggi in Puglia: 65 in provincia di Bari, 28 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 8 in provincia di Brindisi, 29 in provincia di Foggia, 24 in provincia di Lecce, 26 in provincia di Taranto. Inoltre è stato registrato un decesso. Attualmente sono 2.908 le persone positive, […]

L’autoradio ad alto volume che suona fino a tarda sera, intervengono i Carabinieri

Il volume altissimo della musica, proveniente da un fuoristrada Fiat grigio, ha attirato l’attenzione dei passanti in Vico 3° Presepe, una traversa di Via Imbriani a Bisceglie. All’ interno dell’autovettura di grossa cilindrata con i finestrini chiusi, non vi era nessuno. Erano circa le 23:30 di venerdì 24 Settembre e l’impianto musicale dell’ auto parcheggiata […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: