“La notte dei Sospiri”, la “Food Ensemble” si esibisce alla Bookstore Mondadori

Con l’ ausilio della musica, e la loro professionalità nell’ arte culinaria, sono riusciti a catturare i palati dei fortunati commensali, con portate molto raffinate.

Loro sono la “ Food Ensemble” un gruppo di musicisti di Reggio Emilia, composto dal sous-chef Marco Chiussi, dallo chef Andrea Reverberi e dal musicista Francesco Sarcone.

 

L’ occasione per mostrare il proprio talento, grazie ai numerosi corsi di cucina, e’ avvenuta presso la Bookstore Mondadori di Bisceglie, cui proprietario Mauro Mastrototaro, ha gentilmente messo a disposizione la sua bellissima struttura, delle Vecchie Segherie, dopo le condizione metereologiche avverse per la presentazione dello spettacolo: “ La Notte dei Sospiri” da parte dell’ Associazione Pasticcerie Storiche Biscegliesi 2.1, che sarebbe dovuta avvenire lo scorso 13 Luglio.

 

Quattro le portate, accompagnate da vini di qualità, eccellente offerte a chi ha partecipato al banchetto, con una meravigliosa presentazione dei piatti.

 

1) Filetto di Branzino con Crema di Gazpacho e spuma di Kefir ( latte scremato)

2) Salmone cosparso con brodo di te’ affumicato e spuma di erba cipollina e te’ verde.

3) Tartletta di Cacao e Castagne con Gamberone.

4) Cappesante Sabbiate Fiammante

e per ultimo il tradizionale dolce biscegliese, il sospiro, realizzato in varie forme con crema di salmone, pistacchio al cioccolato, persino per chi ha intolleranza al lattosio e al glutine.

 

Il Presidente dell’ Associazione Pasticcerie Storiche Biscegliesi Mauro La Notte, ha spiegato che saranno realizzati circa 8000 sospiri, per Domenica 21 Luglio in Piazza Castello, a partire dalle ore 19:30.

I nostri custodi della tradizione, presenteranno uno spettacolo grandioso che include l’ esibizione di sputafuoco, giocolieri e micromagia, performance di burattini, con l’ uso consapevole degli alimenti della compagnia “ I Fattapost”. I Clown Terapia a cura dell’ Associazione L’ Albero del Sorriso ed infine la performance musicale del gruppo “ Tienamente Band

Il coordinatore del progetto Sergio Salerno, con l’ ausilio dei pasticceri locali, ha creato un grande spettacolo, al quale la cittadinanza non potra’ fare a meno di sottrarsi.

 

Le origini di questo dolce, sono antichissime. Si racconta che i sospiri d’ amore fossero nati da una ricetta, documentata sin dai primi del 500. La leggenda vuole che le Monache Clarisse producevano e sfornavano i cosiddetti “ sospiretti” realizzati con pan di spagna, farcito con crema e ricoperto da una glassa di colore rosa.

Oggi grazie alle sapienti mani delle Clarisse del Monastero di San Luigi, la tradizione e’ stata tramandata, ha spiegato il vicepresidente Pasquale dell’ Olio, col tempo si e’ riuscito a realizzarlo in varie versioni, per accontentare tutti i palati.

 

Domenica, 21 Luglio, presso Piazza Castello saranno presenti:

Francesco NichiloMauro La Notte Pasticceria Trani

Pasquale dell’ Olio Pasticceria S. Pietro

Pietro Di Benedetto Dolce Caffetteria

Francesco Monopoli – Marco Sciascia “Il Forno delle Meraviglie”

Emanuele e Michele Tatulli, Pasticceria Acquafredda

Nico Chirico Il Cibo degli Dei di Terlizzi

Andrea Napoletano Moonflower

Pinuccio Acquaviva Crema e Caffee

Giuseppe Povia Ghiottoneria

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento all’I.I.S.S. “S. Cosmai”

Si è tenuto lo scorso 21 maggio, presso l’I.I.S.S. “S. Cosmai”, il tredicesimo e ultimo incontro dei progetti per i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) dell’indirizzo Odontotecnico nell’ambito dell’“Odonto-Cosmail”, a cura del docente responsabile prof. Gioacchino Somma e del relatore o.d.t. Vincenzo Musti, presidente territoriale di Confartigianato Odontotecnici Barletta-BAT. Il seminario, […]

Iniziati i lavori di restauro alla torre civica dell’orologio

Sono partiti i lavori di manutenzione straordinaria alla torre civica dell’orologio in piazza Vittorio Emanuele II, accanto alla chiesa di San Lorenzo e al monumento del Calvario. Gli interventi, per un quadro economico complessivo pari a 50.000 euro, sono stati intrapresi in virtù da un finanziamento governativo ottenuto dall’Amministrazione comunale. La torre dell’orologio presentava un […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: