Ai nastri di partenza la decima edizione di “Libri nel Borgo Antico”

Sta per prendere il via la Decima edizione di Libri nel Borgo Antico, il Festival letterario di Bisceglie. Dal 23 al 25 agosto, 7 piazze del centro storico biscegliese si riempiranno di racconti, storie, poesie, musica. E un’intera comunità cittadina si lascerà trascinare in una festa della lettura e della cultura che non ha eguali.

Si comincia con un prologo d’eccezione, domani 22 agosto. L’inaugurazione della “Scalinata dei Lettori”: la scalinata che si trova nel centro storico, fra via Porto e via Colombo, sarà decorata con le parole i de l’Infinito di Leopardi, ogni gradino un verso.

La rassegna entrerà nel vivo venerdì. Si inizia in mattinata con le visite guidate nel centro storico e i workshop di scrittura creativa (tenuti nei tre giorni da Alessio Viola, Chicca Maralfa e Marcello Veneziani). Le conversazioni con gli autori cominceranno alle 18,30 in via Marconi: seguiranno man mano le altre piazze (come da programma).

Alle 19,30, nelle tre serata prenderà l’avvio Piazza Castello, che quest’anno ospiterà Valerio Massimo Manfredi, Clizia Fornasier, Roberto Maroni, Pino Aprile, Carla Maria Russo, Marino BArtoletti, Michela Marzano, Marcello Veneziani, Lorenzo Bernardi, Mario Tozzi, Elisabetta Orsolini, Tommy Di Bari, Alessandro Frigiola, Giampiero Mughini, Diego De Silva .

Spazio anche per i giovanissimi lettori al Borgo dei Piccoli: nel Castello Svevo, dalle 18 alle 22, letture, laboratori, presentazioni e persino uno spazio, chiamato “Raccontami”, in cui i bambini e i ragazzi potranno raccontare liberamente una storia letta o frutto della loro fantasia.

Suggerimento per chi arriva a Bisceglie per Libri nel Borgo Antico: venite muniti di un libro già letto e potrete scambiarlo gratuitamente con un altro libro. Allo Scambialibro, che si terrà in via Frasari per tutta la durata della manifestazione.

Come sempre, cuore della manifestazione restano le case editrici pugliesi, alle quali il Festival Libri nel Borgo Antico, offre ospitalità e la possibilità di vendere autonomamente i proprio volumi. E quest’anno, l’Associazione Borgo Antico si è posta un obiettivo da record: superare le 1.500 copie vendute, cifra che ogni anno viene sfiorata, ma che – dicono dall’associazione – in questa decima edizione si potrà certamente surclassare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

«Gettato a mare, senza un “grazie”»: lettera aperta al direttore di SistemaGaribaldi, Carlo Bruni

Ciao Carlo, le cose minori e minime in cui ci dibattiamo noi oggi non meritano certo una “consolatio”, ma io ho voluto scriverti lo stesso. Hai sbagliato, Carlo. Hai dichiarato a tutti il tuo programma. Lo hai fatto in maniera esplicita, già nell’emblema. SistemaGaribaldi. Persino l’assenza di bianco tipografico tra le parole, ad indicare che […]

Sua Maestà il Dialetto, iniziativa social della Pro Loco di Bisceglie

Simpatica iniziativa volta al recupero e alla salvaguardia del dialetto, quella pensata dalla Pro Loco Unpli di Bisceglie che, in occasione della Giornata nazionale del Dialetto celebrata in tutta Italia oggi 17 gennaio, invita a realizzare uno scatto o un video in cui sia protagonista il dialetto.“In occasione della Giornata Nazionale del Dialetto realizza dal […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: