Prevenzione tumore seno, Palazzo San Domenico e il teatro “Garibaldi” illuminati di rosa

Ottobre, per iniziativa di Airc (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro) e Lilt (Lega Italiana per la lotta ai tumori), è il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Colore simbolo è il rosa, motivo per cui in Italia in questo mese, da nord a sud, tanti monumenti ed edifici si “colorano” di rosa per testimoniare sostegno alle campagne di informazione e sensibilizzazione. Anche a Bisceglie, da questa sera, palazzo San Domenico, sede del Comune, e il teatro Garibaldi sono illuminati di rosa.

“Con questa iniziativa abbiamo voluto testimoniare innanzitutto un messaggio di speranza e di vicinanza a chi lotta contro questa patologia”, ha detto il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “E, soprattutto, vogliamo ricordare l’importanza della prevenzione. Il tumore al seno è la neoplasia più frequente in assoluto per incidenza nella popolazione femminile, con oltre 50mila nuovi casi ogni anno in Italia. La mortalità, però, continua a calare in maniera significativa (-0,8% per anno) e questo si deve ai progressi della ricerca, all’efficacia delle nuove terapie e alla diagnosi precoce, che permette di individuare il tumore in una fase iniziale. Oggi la sopravvivenza media dopo 5 anni dalla diagnosi è di circa l’87% in media. I progressi, quindi, sono notevoli rispetto al passato ma, come consigliano gli esperti, non bisogna abbassare la guardia ed è necessario sottoporsi a controlli al seno per favorire la prevenzione e la diagnosi precoce. Bisceglie, facendo brillare il colore rosa su due edifici così importanti e centrali per la Città, vuol contribuire a diffondere questi importantissimi messaggi”, ha concluso il sindaco Angarano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il 19 febbraio ritorna il Festival di San Pietro

Ritorna a grande richiesta il Festival di San Pietro, gara canora, di cabaret e di simpatia. Sono aperte le iscrizioni. Per info e iscrizioni rivolgersi nell’ufficio parrocchiale o al Laboratorio teatrale parrocchiale!

Il 10 febbraio Bisceglie ricorda Antonio Papagni, vittima delle Foibe

Venerdì 10 febbraio, Giornata del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano – dalmata, delle vicende del confine orientale, Bisceglie onorerà la memoria di Antonio Papagni, Cittadino biscegliese che fu vittima nelle foibe del Carso, probabilmente gettato nella foiba dell’Abisso di Plutone di Basovizza (Trieste). La cerimonia organizzata dall’Amministrazione Comunale si terrà alle […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: