Posti auto gratuiti dal Comune per fare shopping in centro, Spina: «Quei parcheggi erano già gratuiti»

«Vorrei poter far finta di non sentire e non vedere. Ma e ‘ più forte di me! Quando vedi agire un’amministrazione comunale che prende in giro tutti e tutto non puoi stare zitto. Oggi apprendiamo da “La gazzetta” che Sindaco, vice Sindaco esperti consulenti, associazioni di categoria, gestori del servizio parcheggi, tutti insieme, hanno partorito l’idea di comunicare, con 3 anni di ritardo, l’esistenza del parcheggio gratuito alla stazione ferroviaria, realizzato e acquistato dalla mia amministrazione in concomitanza con i lavori di Via Aldo Moro. Si sono accorti Angarano e c. solo ora delle opere da me realizzare che contestavano con tanto di raccolta di firme attaccando me e la mia amministrazione! Si sono ricreduti, quelli della SVOLTA bugiarda, e Si sono scomodati gli organi di stampa, insomma, per dire che esiste un parcheggio gratuito da tre anni nell’area dell’ex scalo merci acquisita dal comune proprio 3 anni fa. Ma chi ha fatto questo comunicato un po’ di vergogna l’avrà avuta almeno? In Consiglio comunale oggi sentiranno altre novità!».

E’ quanto sostiene in consigliere comunale Francesco Spina, scrivendo il suo pensiero sui suoi Social.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sicurezza, la Giunta autorizza il collegamento telematico dei Carabinieri all’anagrafe comunale

La Giunta comunale di Bisceglie ha autorizzato l’attivazione del collegamento telematico della banca dati anagrafica comunale con la Legione dei Carabinieri Puglia Comando Provinciale di Barletta Andria Trani, approvando al contempo lo schema di protocollo d’intesa per la consultazione telematica dei dati. La richiesta di accesso alla banca dati dell’anagrafe del Comune di Bisceglie era […]

L’Amministrazione Angarano delibera adesione all’Associazione antimafia Avviso Pubblico

La giunta comunale di Bisceglie ha deliberato l’adesione all’associazione “Avviso Pubblico” che riunisce e rappresenta Regioni, Province e Comuni impegnati nel contrasto alle mafie e nella diffusione dei valori della legalità e della democrazia. “L’influenza delle organizzazioni criminali non è più limitata alle tradizionali zone d’insediamento”, si legge nella delibera di giunta. “Le enormi fortune […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: