Riscatto Fùtbol Cinco Bisceglie, 7-3 sul Just Mola

Terzo successo in serie C1 per il Fùtbol Cinco Bisceglie: i nerazzurri s’impongono 7-3 sul Just Mola nel delicato scontro salvezza, archiviando la brutta sconfitta rimediata in settimana con il Monte Sant’Angelo.

Per la gara disputata nel pomeriggio di sabato 23 novembre al centro sportivo Olimpiadi, i biscegliesi devono fare a meno di La Notte e Mugeo, squalificati per un turno dal Giudice Sportivo. Quintetto iniziale affidato a Di Bitonto in porta, Lamanuzzi, Uva, Sasso e D’Elia; ospiti di mister Giliberti in campo con Genchi, Secundo, Lemonache, Vinciguerra e Mastrangelo.

In avvio di gara Mola subito pericoloso due volte dalle parti di Roberto Di Bitonto, mentre la prima chance pericolosa biscegliese porta la firma di Marco Sasso.

Al 3’49” il team della Città dei Dolmen sblocca il match con Gianni D’Elia, protagonista della gara con tre reti, con una conclusione partita all’interno dell’area di rigore. Pronta la reazione barese con il palo centrato da Mastrangelo dopo l’ottima respinta del portiere biscegliese.

Mola che spinge per quello che sarebbe stato un meritato pareggio: stavolta Mastrangelo scavalca in uscita Di Bitonto, ma il suo pallonetto scheggia la traversa. L’estremo difensore nerazzurro sarà protagonista dell’assist vincente che porterà al momentaneo 2-0 firmato Marco Sasso al termine di una rapida ripartenza.

Il Just Mola prova in tutti i modi a riportarsi in gara, ma Di Bitonto è decisivo in più occasioni. Al 13° Federico Valente prova a realizzare il tris biscegliese, ma stavolta Genchi para senza problemi. Al 16° gli ospiti realizzano il 2-1 con Ventrella, risultato con cui le formazioni andranno al riposo. Seguono sul finire della prima frazione le doppie chance capitate a Uva e D’Elia per il Cinco e quella di Amoruso per il team di Giliberti.

Nel secondo tempo quintetto biscegliese affidato a Di Bitonto, Formicola, D’Elia, Arcieri e Sasso; per il Mola, invece, nessuna variazione rispetto ai cinque iniziali. Subito una ghiotta chance locale con una ripartenza in superiorità numerica sprecata da Sasso davanti a Genchi.

Al 4° minuto, nel giro di appena trenta secondi, gli ospiti si portano sul 2-3 grazie alle reti di Mastrangelo e Vinciguerra. Ruggito Cinco con due occasioni create da D’Elia e un’iniziativa di Formicola, il quale supera diversi avversari in dribbling servendo un ottimo assist all’indirizzo di Sasso che non trova però l’acuto vincente per siglare la sua personale doppietta. Il forcing nerazzurro continua: il Just Mola rischia l’autogol, solo il palo nega il pari dei locali.

Al 9° del secondo tempo l’episodio che avrebbe potuto cambiare in peggio le sorti del match per i biscegliesi: Emanuele Arcieri rimedia il secondo cartellino giallo, lasciando i suoi in momentanea inferiorità numerica. Ciò nonostante, i nerazzurri si difendono con i denti, trovando addirittura la via del gol con una meravigliosa rete al volo di Gianni D’Elia (3-3).

Nei secondi successivi, Mastrangelo sfiora il gol con un velenoso diagonale terminato di poco a lato. Il Bisceglie prende fiducia e realizza il 4-3 con un secco diagonale di Federico Valente dalla banda sinistra che sorprende Genchi al 33°.

Il tempo scorre, la gara è ancora incerta: Giliberti prova a dare una sterzata alla partita, schierando il quinto uomo di movimento a 4 minuti dal termine. Gli spazi si aprono e il Cinco allunga sul definitivo 7-3 con i sigilli di Francesco Uva, Sasso e D’Elia (complice anche una deviazione).

Fùtbol Cinco che grazie a questa vittoria sale a 9 punti, piazzandosi al terzultimo posto, a -2 dalla zona playout. Nel prossimo turno, in programma sabato 30 novembre, Lamanuzzi e soci saranno ospiti dell’Azzurri Conversano, quarta forza del torneo.

 

FUTBOL CINCO BISCEGLIE-JUST MOLA 7-3
Fùtbol Cinco Bisceglie:
1 Di Bitonto, 2 Federico Valente, 3 Flavio Tritto, 4 Lamanuzzi, 5 Uva, 7 Formicola, 8 Gentile, 9 Arcieri, 10 D’Elia, 11 Sasso, 13 Sinigaglia, 12 De Chirico. Allenatore: Francesco Tritto.
Just Mola:
1 Genchi, 2 Ventrella, 4 Schena, 5 Flora, 6 Amoruso, 7 Pietro Valente, 8 Secundo, 9 Vinciguerra, 10 Mastrangelo, 22 Odorino, 84 Lemonache, 12 Catalano. Allenatore: Gianpiero Giliberti.
Arbitri: Sicolo di Bari, Cantatore di Molfetta.
Reti:
3’49D’Elia, 8’28” Sasso, 16’04” Ventrella, 31’04” D’Elia, 33’27” Federico Valente, 37’52” Uva, 38’24” Sasso, 39’47” D’Elia.
Note:
ammoniti Lamanuzzi (4’54”), Odorino (10’44”), Arcieri (26’15”); espulso Arcieri al 29’36” per doppia ammonizione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Star Volley Bisceglie in controllo, secco 3-0 ai danni della Dinamo Molfetta

Il percorso netto della Star Volley Bisceglie nel girone A di Serie C prosegue alla luce del quinto successo consecutivo in campionato. Le nerofucsia si sono imposte senza particolari patemi d’animo nella sfida casalinga del PalaDolmen contro la Dinamo Molfetta, piegata 3-0 in 75’. La prestazione della squadra guidata da Maggialetti, a onor del vero, […]

Fasano più lucido e concreto nei momenti cruciali, Sportilia rimedia il settimo stop consecutivo

Un’altra prestazione accompagnata da progressi confortanti sul piano del gioco e della mentalità in campo, eppure non sufficiente ad evitare il settimo disco rosso in altrettante gare. Sportilia s’inchina nell’ostico domicilio del Volley Fasano (temporanea capolista a braccetto del Teramo, in attesa del big match odierno tra le abruzzesi ed il Corridonia) in fondo ad […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: