Illuminazione pubblica completamente a led nel nome del risparmio energetico

Il Comune di Bisceglie sta procedendo alla sostituzione totale delle lampade della pubblica illuminazione, circa 7mila in tutto il territorio comunale, con apparecchi a led. L’operazione sarà graduale e porterà diversi vantaggi, primo dei quali un risparmio energetico di circa il 50%, con una riduzione considerevole di CO2 emessa in atmosfera, in linea con gli obiettivi fissati dai maggiori trattati internazionali in tema di clima ed energia, come l’importante protocollo di Kyoto, sottoscritto anche dall’Italia. La maggiore affidabilità della tecnologia Led, inoltre, consentirà un minor numero di sostituzione di lampade ogni anno, con la conseguente minore produzione di rifiuti Raee. A ciò si aggiunge l’accuratezza del potere illuminante, calibrato in base alle zone, in osservanza delle normative e sulla scorta di un approfondito progetto illuminotecnico.

“Diamo così seguito alla sostituzione delle lampade di tutti i semafori, effettuata lo scorso anno. Scegliere luci a led significa innanzitutto rispettare l’ambiente”, ha commentato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Bisceglie in questo senso segue la scia delle moderne città italiane ed europee. Una maggiore attenzione e sensibilità ai temi ambientali è un nostro dovere morale. La sostenibilità ambientale da tempo non è più un argomento derubricale o sottovalutabile. Insieme dobbiamo impegnarci a lasciare ai nostri figli un mondo migliore di quello che abbiamo trovato. E per farlo servono misure concrete unitamente all’impegno quotidiano di tutti. L’efficientamento energetico, la riduzione delle emissioni inquinanti sono ormai un imperativo per salvaguardare il pianeta. Ma anche aumentare la percentuale di raccolta differenziata, per restare ad un’attività quotidiana di ognuno di noi, significa evitare di conferire nelle discariche, ormai sature, e andare nella direzione del riciclo e del riuso”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Comune ottiene altri 5.626.000 euro dal PNRR per un nuovo asilo nido e una nuova scuola per l’infanzia

Continua la pioggia di finanziamenti del PNRR su Biscegli. L’Amministrazione Angarano, infatti, ha ottenuto altri 5.626.000 euro per la nuova costruzione di un asilo nido comunale in via Padre Kolbe e di una scuola per l’infanzia in corso Dott. Sergio Cosmai. I fondi sono relativi all’Avviso pubblico del 2 dicembre 2021 – Missione 4 – […]

Pd: schiera i suoi candidati in Puglia, Boccia al Senato

Il Partito Democratico ha reso note le candidature per camera e senato in vista del voto del 25 settembre prossimo. Per la Camera, nel collegio Puglia 1 (foggiano e Bat), risultano candidati Raffaele Piemontese, vicepresidente della giunta regionale pugliese, la consigliera regionale Debora Ciliento, il presidente del consiglio comunale di Andria (Bat), Giovanni Vurchio, e Gabriella Grieco; […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: