Guidava sotto l’effetto della cocaina: uomo fermato a Bisceglie, accusato di omicidio stradale

Guidava sotto l’effetto della cocaina: uomo fermato a Bisceglie, accusato di omicidio stradale

3 Marzo 2020 0 Di ladiretta1993

E’ accusato di omicidio stradale l’uomo tratto in arresto dai Carabinieri, a Bisceglie, dopo che era fuggito dall’ospedale di Barletta dove era stato accompagnato dai militari dell’Arma per «i prelievi necessari a verificarne lo stato di ebrezza o di alterazione dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti».

Si tratta di un uomo di 42 anni di Trani che ora dovrà difendersi dall’accusa di omicidio stradale:  stando al racconto degli inquirenti e secondo quanto si apprende dal “Corriere del Mezzogiorno”, il 26 febbraio scorso l’indagato stava percorrendo a bordo della propria Fiat 500 X la strada statale 16 bis in direzione Barletta quando, giunto all’altezza di Trinitapoli, si è scontrato violentemente con una Fiat Punto condotta da una donna di 56 anni di San Ferdinando di Puglia. Quest’ultima è deceduta sul colpo mentre il 42enne è stato soccorso da un’ambulanza e condotto al pronto soccorso di Barletta.

Qui però è riuscito a fuggire via ancor prima di farsi visitare. Le successive ricerche svolte dai carabinieri hanno consentito di rintracciare il 42enne a Bisceglie, dove è stato fermato la sera stessa dell’incidente. Sottoposto poi alle analisi è risultato positivo all’uso di cocaina.

Annunci