Angarano: «Alle 18 stop anche a distributori automatici. Più ore di lavoro ai Vigili. Annullato anche il mercatino dell’usato»

Angarano: «Alle 18 stop anche a distributori automatici. Più ore di lavoro ai Vigili. Annullato anche il mercatino dell’usato»

10 Marzo 2020 0 Di ladiretta1993

Il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, è tornato sull’argomento coronavirus con alcune precisazioni:

«In mattinata -scrive in una nota social-  abbiamo effettuato attività di informazione, sensibilizzazione e controllo nelle attività commerciali sul rispetto delle misure stabilite dal Dpcm del 9 marzo, in vigore da oggi fino al 3 aprile.

Proseguiremo costantemente nel pomeriggio, in serata e nei prossimi giorni. Al tal fine è stato prolungato l’orario di servizio della Polizia Locale.

📌 Anche in virtù delle decisioni assunte collegialmente in una videoconferenza con la Prefettura e i sindaci della Bat, invitiamo i commercianti ad osservare rigorosamente le seguenti misure:

👉 Bar, Pizzerie e Ristoranti devono rimanere chiusi dalle ore 18 alle 6 del mattino successivo e sono tenuti, nelle ore in cui è consentita l’apertura, a far rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro. Al fine di evitare assembramenti, stessi orari da rispettare sono stati concordati per gli esercizi commerciali con distributori automatici di snack e bevande (cosiddetti H24), i cui gestori stiamo provvedendo ad avvisare.
👉 Le medie e grandi strutture di vendita con superficie superiore a 250 metri quadrati, devono rimanere chiuse il sabato e la domenica. La chiusura non è disposta per farmacie, parafarmacie e punti vendita di generi alimentari.
👉 Devono rimanere sempre chiusi: circoli ricreativi, strutture sportive, piscina comunale, sale giochi, scuole di ballo, palestre.
👉Oltre alla sospensione del mercato settimanale di oggi, è temporaneamente sospeso anche il mercatino dell’usato che si svolge di domenica in Piazza Vittorio Emanuele II.
👉 Tutte le attività commerciali hanno l’obbligo tassativo di far rispettare almeno un metro di distanza tra i clienti».

Annunci