Ecco come deve comportarsi chi vive in un condominio

Ecco come deve comportarsi chi vive in un condominio

10 Marzo 2020 0 Di ladiretta1993

Carissimi Amici, data la contingente situazione emergenziale, mi pare opportuno dare dei suggerimenti alla cittadinanza. In qualità di Amministratore condominiale invito a rispettare le seguenti norme:

– All’utenza in genere a rimanere il più possibile a casa, onde evitare situazioni di potenziale contagio.

– In virtù di questo e rispettando il decreto del presidente del consiglio, sono altresì VIETATE LE ASSEMBLEE CONDOMINIALI ORDINARIE e STRAORDINARIE.

– È ordinato alle imprese di pulizia di prestare maggiore attenzione nella pulizia e detergenza degli spazi comuni; cortili, locali comuni, parcheggi, giardini e in particolar modo ALLE PARETI INTERNE DEGLI ASCENSORI, ALLE PORTE DI FERMATA A PIANO, AI TASTI DI CHIAMATA, AI CITOFONI.

– Coloro che utilizzano l’ascensore sono invitati ad entrarvi non più di due alla volta, sarebbe preferibile solo una persona.

– È consigliabile evitare le riscossioni delle quote condominiali col sistema del porta a porta. È opportuno versare sempre anticipatamente la propria quota mensile o la rata idrica e di conguaglio sul conto corrente condominiale (obbligo di legge), per permettere all’amministratore il regolare pagamento delle forniture e dei servizi condominiali con mezzi tracciabili (bonifici e assegni).

– Oppure per somme di modesta entità prendere appuntamento con l’amministratore presso il suo studio, evitando forme di assembramento.

– Le letture idriche e, per gli impianti comuni di calore, è consigliato comunicare la propria lettura, fotografando il proprio contatore divisionale, trasmettendo tramite whatsapp al numero di cellulare dello stesso; ovviamente, quando l’amministratore lo richiederà, con comunicazione affissa in bacheca condominiale o in cassetta postale.

– Cercate di rispettare al massimo modalità di giorni, di ore e di tipologia di conferimento dei vostri rifiuti e di osservarne al massimo le norme igienico – sanitarie. Si eviti di lasciare su pianerottoli e ballatoi buste di rifiuti che colano percolati nauseabondi.

– Se nel vostro condominio ci sono anziani, ammalati e persone sole… manifestategli la vostra solidarietà con un piccolo, semplice gesto, tipo comprargli del pane o del latte, o con una parola di conforto, per non farle sentire sole. – Questi sono piccoli e semplici suggerimenti per EVITARE PROBLEMATICHE MAGGIORI. INSIEME POSSIAMO FARCELA… INSIEME DOBBIAMO FARCELA. Scusatemi se ho parlato pubblicamente del mio lavoro… ma ho ritenuto doveroso farlo in questa situazione emergenziale.

Nicola Ambrosino – Amministratore Condominiale

Annunci