Sindaco Angarano: il Wi-Fi gratis diventa realtà

Il Wi-Fi gratis arriva finalmente a Bisceglie. Nei prossimi giorni si procederà all’installazione delle apparecchiature per mettere a disposizione dei cittadini la connessione ad internet in sei punti: piazza Hackert (zona 167), parco don Milani (Quartiere san Pietro), via mons. Michele Cafagna (nei pressi della chiesa di Santa Caterina), castello svevo-angioino (sia indoor che outdoor in largo castello), villa Angelica (sia indoor che outdoor nel parco Sant’Andrea) oggetto di un progetto di riqualificazione che prevede anche la realizzazione di una biblioteca e in piazza San Francesco.

L’operazione è a costo zero per il Comune di Bisceglie in virtù del finanziamento di 15mila euro ottenuto aggiudicandosi il voucher di 15mila euro previsto dal progetto europeo “WiFi4EU”. Il canone dei sei collegamenti ad internet sarà interamente sostenuto dal gestore privato per i primi 36 mesi.

“Integriamo un servizio che mancava nella nostra Città, facendola diventare più moderna, smart, al servizio dei giovani e protesa al futuro”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “In questa emergenza abbiamo toccato con mano l’importanza della connessione Internet. Il W-Fi gratis garantirà maggiore fruibilità della rete in luoghi che, quando questa emergenza sarà terminata, torneranno a popolarsi e ad essere luoghi di aggregazione”.

“Abbiamo prestato particolare attenzione alle periferie con quattro punti di accesso su sei”, ha aggiunto Gianni Naglieri, Assessore alle attività produttive del Comune di Bisceglie. “Speriamo in questo modo di rendere un servizio che possa essere utilizzato per ampliare le possibilità di connessione alla rete. Il Wi-Fi gratuito sarà inoltre un supporto per turisti, per lo svolgimento di eventi e la fruizione di contenitori culturali, come il castello svevo angioino”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Teatro Garibaldi, Spina: la cultura abbandonata da Angarano e Silvestris (IL VIDEO)

La cultura abbandonata: lo storico Teatro Garibaldi, chiuso da Angarano-Silvestris subito dopo le elezioni del 2018, è stato ormai completamente abbandonato a se stesso. Ogni anno i cartelli dei lavori in corso vengono sostituiti con il fine lavori che cambia: da gennaio 2020, ora c’è scritto giugno 2023 (dopo le elezioni comunali della nuova amministrazione). […]

Fata insiste: «Angarano sia chiaro e faccia i nomi di chi lo avrebbe offeso»

E no, questa volta non lasceremo passare “in cavalleria” l’ennesimo scivolone della disastrosa comunicazione del sindaco in carica.La frase “Non esiste un’opposizione seria, si cerca esclusivamente di gettare fango sulle persona e sulla famiglia” chi l’ha pronunciata? Risponda a questo, Angarano. Lo ha detto sì o no? Ricordi, però, che la registrazione del suo discorso […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: