Il Comune di Bisceglie sommerso da 5 milioni di debiti fuori bilancio. Spina: “Realtà drammatica”

Tra il 2019 e il 2020 il Comune di Bisceglie ha accumulato debiti fuori bilancio per una cifra che sfiora i 5 milioni di euro.

È quanto emerso dalla ricognizione effettuata di recente attraverso gli uffici comunali e che rende praticamente inutile ogni documento di previsione sulla gestione dei conti pubblici biscegliesi.

«Purtroppo, la situazione disastrosa di degrado di Bisceglie è lo specchio, come accade sempre, del disastro dei Conti comunali», scrive dal sup profilo Facebook il consigliere comunale ed ex sindaco Francesco Spina.

«Nel 2019, in cui la “scusa” COVID NON ESISTEVA, LA SVOLTA HA COMPLETATO QUELLO che aveva cominciato nel 2018: la “mala gestio” e lo sperpero di risorse pubbliche hanno lacerato nel 2019 i conti in modo irreversibile con 5 milioni di debiti emersi (ne staranno altrettanti in fase di istruttoria non ancora emersi). Ora non chiediamo a Prefettura e altri organi di controllo di fissare termini per lo scioglimento del consiglio (il termine ultimo era il 30 giugno), per il mancato rispetto del termine di legge (abitudine costante di Angarano)».

«Chiediamo semplicemente -prosegue Spina-, con la preoccupazione di tutti i più onesti cittadini, di prendere a cuore le sorti di questa città per ciò che concerne il rispetto delle norme contabili e la tenuta dei Conti comunali. Bisceglie non merita in due anni di cadere negli “inferi” del dissesto finanziario. 5 milioni di euro, solo quelli emersi (??), ci fanno capire che ormai il bilancio è’ stato “ingessato” e non ci potranno essere manovre in futuro per lo sviluppo sociale ed economico della città. Ma soprattutto ci fanno ormai capire che si sta cercando di tirare a campare fino alle Regionali, dopodiché sarà un “si salvi chi può”!! Il problema è che qualcuno (non tutti) degli SVOLTISTI” POTRÀ ANCHE POLITICAMENTE SALVARSI, ma la città affonderà per i prossimi dieci anni tra debiti e dissesti. Chi può segua da vicino le sorti del Comune di Bisceglie, la realtà non è quella che raccontano senza pudore i politici e tecnici della SVOLTA! La realtà è, purtroppo, drammatica!! 5 milioni di euro di debiti emersi, dopo l’introduzione del “bilancio armonizzato” non era mai accaduto prima, anche perché sarebbe significato, con l’amministrazione Spina, proposta di predissesto (del dirigente), responsabilità erariale (presso la corte dei conti) e altre responsabilità gravi di carattere penale. Ci attendono giorni caldi perché noi, nonostante gli “avvertimenti”, non molleremo la difesa dei diritti dei cittadini con l’orgoglio e il rispetto di quello che ha rappresentato in tutti i settori Bisceglie fino a 2 anni fa!».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Spina ad Angarano: «Che fine hanno fatto i soldi donati per Iban dai privati?»

«Mentre in altri Comuni pugliesi vengono stanziate somme e misure a favore di famiglie indigenti e commercianti (Christmas Card per regali ai bambini di famiglie indigenti, social card ecc.), a Bisceglie non si da’ conto delle somme raccolte grazie alla generosità dei privati. Dopo i ciottoli, sono spariti anche i soldi del conto IT07F0T6O1049391124, intestato […]

Boccia a Barletta, Montaruli (Casambulanti): Spieghi ai Sindaci che hanno chiuso i mercati illegittimamente

Questo pomeriggio alle ore 17 il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, accompagnato dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, incontrerà il Prefetto e i sindaci della BAT nella Prefettura di Barletta. Appresa la notizia della visita del Ministro, peraltro più volte intervenuto alle Convention dell’Associazione di Rappresentanza degli Operatori sulle […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: