Incendio a Bisceglie: carabinieri arrestano 78enne

Un uomo di 78 anni e’ stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver provocato l’incendio che, ieri pomeriggio, ha gravemente danneggiato il ristorante all’interno dell’ex centro turistico Mastrogiacomo a Bisceglie.

L’arresto è avvenuto in flagranza: l’uomo e’ stato individuato dai militari subito dopo i fatti ed è stato trasportato in ospedale, dove si trova tuttora. Dopo una lunga chiusura l’intero complesso di via Ponte Lama era stato concesso in uso, alcuni mesi fa, dal Tribunale di Trani a un imprenditore molfettese, per due anni rinnovabili, fino alla vendita all’asta di tutti gli immobili. Tra questi c’e’ anche l’ex discoteca Divinae Follie, già inaugurata a febbraio con il nome di DF e prossima alla riapertura dopo il lockdown. Il ristorante non era stato ancora riattivato. (AGI)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Covid: gestione seconda ondata in Puglia, indagine Procura: occhi puntati sulle assunzioni del personale sanitario

La Procura di Bari ha aperto un fascicolo conoscitivo, cioè un modello 45, senza indagati nè ipotesi di reato, sulla gestione della seconda ondata di contagi Covid in Puglia da parte della Regione. Sugli accertamenti in corso gli inquirenti mantengono il massimo riserbo. Il fascicolo è coordinato dal procuratore facente funzione Roberto Rossi. A quanto […]

Covid: Puglia, 1573 nuovi casi e 30 decessi nelle ultime 24 ore

Oggi in Puglia, su 10.032 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus, sono stati registrati 1.573 casi positivi: 510 in provincia di Bari, 99 in provincia di Brindisi, 182 nella provincia BAT, 384 in provincia di Foggia, 135 in provincia di Lecce, 265 in provincia di Taranto, 6 residenti fuori regione. 8 casi di residenza non nota […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: