Cimitero, Assessore Parisi: “da Spina bugie e affermazioni gravi”

“In merito alle bugie e alle gravi affermazioni del consigliere Spina sul cimitero, l’Assessore Natale Parisi precisa quanto segue:

·        L’Anac non ha annullato l’aggiudicazione della gara.

·        Tutti sanno che la carenza di loculi è un problema che si trascina da almeno dieci anni e che, trascurata, si è trasformata in emergenza. Per rimediare, la nostra amministrazione ha pubblicato il bando di gara nel 2018 e ha continuato ad espletare le relative procedure per la realizzazione di un edificio per 5mila nuovi loculi all’isola IV del cimitero comunale e per la gestione del servizio di manutenzione dell’impianto di distribuzione di energia elettrica per l’illuminazione delle lampade votive. La prosecuzione dell’iter burocratico-amministrativo ha subito un rallentamento proprio per le vicende di cui sopra.

·        Se Spina avesse lasciato il cimitero in buone condizioni strutturali, certamente ora non cadrebbero calcinacci. È come se comprassimo una casa in buone condizioni: certamente dopo due anni non ci sarebbe bisogno di profondi interventi manutentivi. Detto questo, sono in itinere le procedure per lavori di manutenzione e ristrutturazione per un valore di circa 160mila euro. In questi mesi, inoltre, abbiamo effettuato altre opere di manutenzione, acquistato circa 90 nuove scale e due montaferetri, dotato il campo santo di innaffiatoi automatici, migliorato gli approvvigionamenti dell’acqua.

·        Le somme versate da chi ha acquistato i loculi anche ben prima della gara, per una procedura in essere dal 2015 a luglio 2018, sono comunque vincolate e non rischiano assolutamente di andare perse, né i prezzi lievitano giornalmente ma sono assolutamente stabili”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Boccia telefona a mons. Ricchiuti, battaglia comune è salvaguardare le vite e proteggere la salute

Il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, ha avuto nel pomeriggio una lunga telefonata con mons. Ricchiuti per scongiurare che, parole pronunciate durante una riunione interna con i Presidenti di Regione, possano alimentare polemiche sterili su fantomatici orari delle messe di Natale. “Siamo nel pieno della seconda ondata della pandemia, viaggiamo […]

Amendolagine (M5S): «Invece di pensare alla nascita di Gesù Bambino preoccupatevi del problema dei tamponi»

«Dopo aver provveduto ad anticipare la nascita del Bambin Gesù di un paio di ore, ora programmiamo l’anticipo della resurrezione di qualche giorno, così per Pasqua avremmo risolto questo grande dilemma! E intanto c’è ancora chi da giorni attende il tampone, chi, essendo positivo, non è stato ancora contattato per segnalare i contatti stretti, chi […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: