Successo per la prima serata di Libri nel Borgo Antico

Successo per la prima serata di Libri nel Borgo Antico

28 Agosto 2020 0 Di ladiretta1993

Si conferma iniziativa di grande spessore culturale Libri nel Borgo Antico, manifestazione letteraria in programma a Bisceglie fino a domenica. Ottimo riscontro, giovedì 27 agosto, per la prima serata della rassegna, con scrittori, editori e lettori appassionati che hanno animato i suggestivi luoghi del centro storico.

Piazza Tre santi, palazzo Ammazzalorsa, via Nazario Sauro e largo Castello hanno ospitato le conversazioni previste nel programma. Anche quest’anno è stato riproposto “Borgo dei piccoli”, spazio del festival dedicato ai lettori più giovani, organizzato in collaborazione con la libreria “Abbraccio alla vita”. Il primo appuntamento ha visto protagonista Carmela Leuzzi con “Sole e la speranza”, presentato nella sala estiva del Politeama Italia.

La prima serata della manifestazione letteraria è stata caratterizzata da presentazioni d’eccellenza. In largo Castello, spazio alla candidata alla Presidenza della Regione Puglia Antonella Laricchia, per il primo di una serie di appuntamenti che, nei quattro giorni della rassegna, vedrà protagonisti gli aspiranti governatori. Secondo ospite Francesco Borgonovo, con “Contro l’onda che sale”, poi Don Marco Pozza, con “I gabbiani e la rondine. La via lucis di Papa Francesco”. Stefano Lorenzetto ha presentato “Chi (non) l’ha detto”, in chiusura la cantautrice biscegliese Erica Mou con “Nel mare c’è la sete”.

Libri nel Borgo Antico conta, per la sua undicesima edizione, circa 110 autori. Venerdì si replica con altre decine di scrittori nelle differenti piazze, selezionate nel centro storico di Bisceglie. In largo Castello, dalle ore 19:30, si avvicenderanno sul palco Michele Emiliano, Fondazione Casillo e Made in Carcere in “L’impresa che abbraccia. Esperienze di inclusione sociale in terra di Puglia”, Antonio Padellaro, Alessandra Ghisleri e Gianluigi Nuzzi.

Tutte le presentazioni si svolgono nel pieno rispetto delle disposizioni anti-Covid: prima di accedere alle piazze di presentazione, sarà necessario registrarsi presso gli appositi banchi d’ingresso. Anche per le conversazioni di largo Castello, per coloro che non fossero riusciti a prenotarsi, si potrà accedere dopo le 19:30, occupando i posti eventualmente lasciati liberi.